Angelo Masi

Professore Ordinario di Tecnica delle costruzioni, Università della Basilicata

Curriculum

Laureato in Ingegneria Civile, con il massimo dei voti e la lode, presso l’Università “Federico II” di Napoli.

Ricercatore dal 1994 al 1998, Professore Associato dal 1998 al 2015 (inizialmente all'Università di Chieti‐Pescara e poi della Basilicata) di Tecnica delle Costruzioni.

Dal 2015 professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni.

Dal 2003 è anche titolare dell’insegnamento di Rischio Sismico.

L’attività di ricerca di tipo teorico e sperimentale verte prevalentemente su temi di Ingegneria Strutturale e Sismica e si è concretizzata sinora in circa 250 pubblicazioni tecnico‐scientifiche, apparse su riviste e atti di congressi nazionali e internazionali (SCOPUS: H‐index 16, cits. > 650; Google Scholar: H‐index 22, cits. > 1590).

L’attività di ricerca riguarda principalmente: la vulnerabilità degli edifici in muratura e in c.a.; il comportamento sismico non lineare degli edifici in c.a.; la valutazione sperimentale delle caratteristiche meccaniche di materiali tradizionali ed innovativi; la stima delle caratteristiche dei materiali in‐situ; l’utilizzazione di materiali, dispositivi e tecniche innovative
per la protezione sismica delle costruzioni.

Partecipa ai principali convegni nazionali ed internazionali sui temi dell’ingegneria strutturale e sismica. In tale ambito opera frequentemente come Chairman di sessione (13th WCEE, 2004; 2nd fib Conference, 2006; Convegni ANIDIS, AIPND, GNGTS).

Ha partecipato attivamente alle attività di predisposizione e messa a punto dell’Eurocodice 8 Part 3: Assessment and Retrofitting of Buildings, ed alla revisione delle norme sismiche italiane in qualità di esperto invitato.

Componente del Consiglio Direttivo della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (ReLUIS).

Componente del Comitato Editoriale delle riviste internazionali Earthquake and Structures e The Open Construction& Building Technology Journal, e delle rivista nazionali Progettazione Sismica e L'Edilizia‐Structural.

Componente del Comitato Nazionale della Campagna di informazione Io Non Rischio.

Responsabile Scientifico di numerosi Progetti e Convenzioni di Ricerca.

Esperto nominato dal Comitato Europeo delle Regioni per la preparazione del Parere “Una politica europea per la riqualificazione sismica di edifici ed infrastrutture”.

Archivio

Sismica

Valutazioni sismiche di edifici scolastici in c.a.: analisi tipologiche e di vulnerabilità

Come più volte dimostrato dagli eventi sismici avvenuti nel passato sul territorio italiano, gli edifici esistenti possono risultare...

Leggi

Sismica

Tecniche integrate di miglioramento delle prestazioni sismiche ed energetiche: descrizione e risultati

In particolare, il programma sperimentale ha previsto la realizzazione di alcuni portali in c.a., di cui uno nudo (privo di tamponatura, BF) da...

Leggi

Sismica

Sicurezza sismica di una scuola in c.a.: come scegliere la strategia d'intervento ottimale. Una metodologia

Miglioramento sismico vs adeguamento sismico. Attraverso un caso studio, la definizione di una metodologia per scegliere l'intervento migliore.

Leggi

CONFRONTO PRE e POST SISMA: ANALISI del DANNEGGIAMENTO di EDIFICI situati ad AMATRICE

A seguito dell’evento sismico del 24 agosto 2016 una squadra di ricercatori dell’Universita? della Basilicata e del Consorzio ReLUIS,...

Leggi

Progettazione integrata di interventi per il miglioramento delle prestazioni sismiche e termiche di edifici esistenti in c.a.

Edifici sono frequentemente caratterizzati da una elevata vulnerabilità degli elementi strutturali e non strutturali che, in considerazione anche dei rilevanti livelli di esposizione, richiedono un diffuso piano di interventi per la mitigazione del rischio sismico.

Leggi

Progettazione integrata di interventi per il miglioramento delle prestazioni sismiche e termiche di edifici esistenti in c.a.

Edifici sono frequentemente caratterizzati da una elevata vulnerabilità degli elementi strutturali e non strutturali che, in considerazione anche dei rilevanti livelli di esposizione, richiedono un diffuso piano di interventi per la mitigazione del rischio sismico.

Leggi

Progettazione integrata di interventi per il miglioramento delle prestazioni sismiche e termiche di edifici esistenti in c.a.

Edifici sono frequentemente caratterizzati da una elevata vulnerabilità degli elementi strutturali e non strutturali che, in considerazione anche dei rilevanti livelli di esposizione, richiedono un diffuso piano di interventi per la mitigazione del rischio sismico.

Leggi

Sismica

La sicurezza sismica delle strutture ospedaliere

Valutazioni di vulnerabilità e strategie di intervento per adeguare strutture ospedaliere sotto il profilo sismico

Leggi

Seismic Behavior of RC Beam-Column Subassemblages with Flat Beam - L17

Atti del XV congresso ANIDIS 2013

Leggi

Analisi delle caratteristiche meccaniche di acciai estratti da edifici esistenti in cemento armato - B6

Atti del XV congresso ANIDIS 2013

Leggi

Role of structural and non structural elements on the seismic performances of RC existing buildings - B4

Atti del XV congresso ANIDIS 2013

Leggi

Analisi delle caratteristiche meccaniche di acciai estratti da edifici esistenti in cemento armato

La valutazione della vulnerabilità sismica degli edifici esistenti in cemento armato è sempre più importante per la mitigazione del rischio. Un’accurata conoscenza degli edifici richiede che la geometria del sistema strutturale, la quantità e i dettagli di armatura e le proprietà dei materiali costituenti siano identificati.

Leggi