Professione
Data Pubblicazione:

Rimborsi auto: le nuove tabelle ACI per il 2023

Come ogni anno, l'Agenzia delle Entrate pubblica l'aggiornamento delle tabelle del costo chilometrico necessarie per calcolare il valore dei fringe benefit concessi ai lavoratori.

Tabelle necessarie per calcolare l'importo dei rimborsi spettanti a professionisti o dipendenti

L'ACI ha elaborato le tabelle dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motoveicoli.
Le tabelle ACI vengono utilizzate per determinare il compenso in natura per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti in frange benefit, ma anche per calcolare i rimborsi chilometrici da parte dei dipendenti che utilizzano i propri mezzi di trasporto.

I dipendenti che possono utilizzare anche a fini personali l’automezzo messo a disposizione dall’azienda, devono assoggettare a tassazione (nonché a contributi previdenziali e assistenziali) il 30% dell’importo corrispondente ad una percorrenza convenzionale di 15.000 Km calcolato sulla base del costo chilometrico di esercizio desumibile dalle tabelle ACI.

I costi chilometrici sono necessari, quindi, per quantificare l’importo dei rimborsi spettante a professionisti o a dipendenti che utilizzano il proprio veicolo svolgendo attività a favore del datore di lavoro.

Visualizza le Tabelle ACI.

Leggi anche