Arattano Massimo


Ingegnere - Primo Ricercatore presso CNR IRPI

Curriculum / Profilo

Ricercatore presso l'istituto IRPI del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ove lavora dal 1988. È autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche, a livello nazionale e internazionale, nei campi dell’idrologia, del monitoraggio ed allertamento delle frane e della comunicazione efficace del rischio ambientale. In relazione a quest’ultimo ambito l’ing. Arattano ha potuto maturare una significativa esperienza anche grazie alla collaborazione e formazione avvenuta con la Dott.ssa M. Nicolis, psicologa, docente universitaria ed autrice di testi espressamente indirizzati alla didattica e all’apprendimento professionale. L’ing. Arattano ha così messo a punto e sviluppato negli anni una serie di innovative metodologie di apprendimento e comunicazione in grado di facilitare le capacità espositive ed espressive dei discenti e le loro capacità di apprendimento ed assimilazione dei dati, mettendole a frutto nel tutoraggio dei laureandi, dottorandi e tirocinanti dell’IRPI.

L’importanza delle capacità comunicative e la loro necessità nella formazione dell’ingegnere e del geologo moderni, sono stati discussi in diversi interventi dell’ing. Arattano alle sessioni di Geoetica del XII International Congress dell’International Association of Engineering Geology, tenutosi a Torino nel 2014 e delle General Assembly dell’European Geosciences Union (EGU) tenutesi annualmente a Vienna. La geoetica rivolge la sua attenzione, in particolare, ai temi della comunicazione e della divulgazione delle geoscienze e promuove l’importanza di un corretto ed appropriato uso del linguaggio tecnico e scientifico in tali attività, allo scopo di rendere fruibile al pubblico la comunicazione del rischio geologico e della scienza in generale. Gli interessi e le ricerche dell’ing. Arattano sono dunque confluiti nel tempo su tematiche di natura geoetica.

A partire dalla fine degli anni 90 l’Ing. Arattano ha dato vita, insieme all’Arch. A. Gatti, alla Dott.ssa M. Nicolis e alla Dott.ssa E. Eusebio ad un team di ricerca e docenza chiamato “SaperCapire”. Il team, negli anni, ha sviluppato, sperimentato e offerto servizi indirizzati espressamente al miglioramento ed allo sviluppo delle capacità metacognitive, di apprendimento e di comunicazione. La collaborazione col team SaperCapire ha infatti consentito all’Ing. Arattano di mettere a frutto l'esperienza maturata nella docenza e nel tutoraggio universitario e nello studio delle tematiche geoetiche ed ha condotto alla realizzazione di una serie di corsi di formazione per lo sviluppo delle capacità di apprendimento, di espressione e di comunicazione. Tali corsi sono stati pensati per poter essere indirizzati ad un pubblico del tutto eterogeneo per età ed estrazione culturale, e sono stati sperimentati con un tale tipo di pubblico a partire dall’inizio degli anni 2000. I corsi hanno incluso lo svolgimento di una serie di originali esercizi in grado di potenziare ed affinare significativamente le capacità metacognitive e comunicative dei partecipanti.

A partire dal 2015 l’ing. Arattano ha coordinato una ricerca che ha visto la collaborazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino (OIT) e del team SaperCapire, per indagare l’utilità ed i risultati derivanti dalla consegna ad un pubblico di professionisti e di personale aziendale dei corsi precedentemente creati per lo sviluppo delle capacità di apprendimento, espressione e comunicazione di pubblico generico. I corsi, ripetutisi negli anni in diverse edizioni presso la OIT, inseriti quale parte dell’offerta formativa riservata agli iscritti all’Ordine, hanno visto la partecipazione di oltre duecento tra professionisti e manager d’azienda. I positivi esiti di tale sperimentazione sono stati presentati durante un recente workshop, tenutosi il 15 novembre 2018 presso la sala del Consiglio dell’OIT.

Articoli

  • 1

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su