Ordine degli Ingegneri di Perugia


Curriculum / Profilo

Gli Ordini Provinciali costituiscono il livello periferico dell'organizzazione professionale degli ingegneri. 

L’Ordine Provinciale degli Ingegneri è un Ente Pubblico non economico con competenza sul territorio provinciale. Gli Ordini degli Ingegneri sono posti sotto l'alta vigilanza del Ministero della Giustizia che la esercita direttamente ovvero tramite i Procuratori Generali presso le Corti di Appello e dei Procuratori della Repubblica. 

Gli Ordini degli Ingegneri sono stati: 

  • istituiti con la Legge n. 1395 del 24.06.1923 e regolati con R.D. n. 2537 del 23.10.1925 
  • abrogati con R.D. n. 2145 del 27.10.1927, che ne ha attribuito le funzioni alle Associazioni Sindacali corporative 
  • ricostituiti con D.L. Luogotenenziale n. 382 del 23.11.1944 

Gli organi dell'Ordine sono:

  • il Consiglio dell’Ordine, organo direttivo al quale sono demandate tutte le funzioni istituzionali.
  • l'Assemblea degli iscritti cui spetta eleggere il Consiglio ed approvare il bilancio preventivo ed il consuntivo d’esercizio annuale.
  • Il Consiglio di Disciplina, organo a cui sono affidate le funzioni di  istruzione  e  decisione  delle  questioni  disciplinari riguardanti gli iscritti all'albo

Il Consiglio dell'Ordine elegge, nel proprio seno, il Presidente, che è il rappresentante legale, il Segretario e il Tesoriere.

Il numero dei consiglieri varia da 5 a 15, in rapporto alla consistenza numerica degli iscritti. I membri del Consiglio durano in carica 4 anni.

Gli iscritti nell’Albo eleggono il proprio Consiglio dell’Ordine, che esercita le seguenti attribuzioni:

  • Procede alla formazione e all’annuale revisione e pubblicazione dell’Albo, dandone comunicazione all’autorità giudiziaria e alle pubbliche amministrazioni.
  • Stabilisce il contributo annuo dovuto dagli iscritti per sopperire alle spese di funzionamento dell’Ordine; amministra i proventi e provvede alle spese, compilando il bilancio preventivo e il conto consuntivo annuale.
  • Dà, a richiesta, parere sulle controversie professionali e sulla liquidazione di onorari e spese.
  • Vigila alla tutela dell’esercizio professionale e alla conservazione del decoro dell’Ordine, reprimendo gli abusi e le mancanze di cui gli iscritti si rendessero colpevoli nell’esercizio della professione con le sanzioni e nelle forme di cui agli articoli 26, 27, 28 e 30 della legge 28 giugno 1874, n. 1938, in quanto siano applicabili.

L’Assemblea degli iscritti è convocata e presieduta dal Presidente del Consiglio dell’Ordine e si riunisce: 

  • in adunanza ordinaria, per l'approvazione del bilancio consuntivo dell'anno precedente e del bilancio preventivo dell'anno successivo
  • in adunanza straordinaria, su convocazione del Consiglio o su richiesta motivata di almeno un quinto degli iscritti all'Albo 

Al Consiglio di Disciplina sono  affidati  i compiti  di  istruzione  e  decisione  delle  questioni  disciplinari riguardanti gli iscritti all'albo. I consiglieri componenti del Consiglio di Disciplina:

  • sono nominati dal Presidente del Tribunale di Perugia
  • restano in carica per il medesimo periodo del Consiglio dell'Ordine
  • la carica è  incompatibile con la carica di consigliere del corrispondente consiglio di territoriale

Sanzioni disciplianari

Agli iscritti all’albo che si rendono colpevoli di abusi o mancanze nell’esercizio della professione o di fatti lesivi della dignità o del decoro professionale, si applicano le seguenti possibili sanzioni disciplinari:

  • l’avvertimento;
  • la censura;
  • la sospensione dall’esercizio professionale;
  • la radiazione.

L'Albo dell'Ordine degli Ingegneri
L’iscrizione nell’Albo: 

  • è obbligatoria per esercitare la professione di Ingegnere 
  • si ottiene presentando domanda all’Ordine della Provincia ove il professionista è residente, oppure ha domicilio professionale stabile 
  • è subordinata al superamento dell’Esame di Stato abilitante, al godimento dei diritti civili e alla buona condotta morale 
  • deve essere deliberata dal Consiglio dell’Ordine entro tre mesi dalla presentazione della domanda 
  • può avvenire in un solo Ordine provinciale degli Ingegneri 

L’Albo è pubblico e contiene per ciascuno degli iscritti, elencati in ordine alfabetico: 

  • dati anagrafici: cognome e nome, residenza, data e natura del titolo abilitante all’esercizio della professione 
  • numero progressivo di iscrizione 
  • data di iscrizione 
  • ulteriori dati facoltativi, previa deliberatoria per l’utilizzo dei dati personali 

Contatti

Via Campo di Marte, 9 - 06124 Perugia
T  +39 075 500 12 00
E segreteria@ordineingegneriperugia.it 
E PEC  ordine.perugia@ingpec.eu

Articoli

  • 1

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su