Pietroni Lucia


Professore ordinario di Disegno Industriale - Università di Camerino

Curriculum / Profilo

Professore ordinario di Disegno Industriale (SSD ICAR/13) presso la Scuola di Architettura e Design dell'Università di Camerino (Unicam); Architetto, laureata con lode al Politecnico di Milano; Dottore di Ricerca in Progettazione Ambientale presso l'Università di Roma "La Sapienza".

Presso la Scuola di Architettura e Design di Unicam insegna "Design per la Sostenibilità Ambientale" nel Corso di Laurea in Disegno Industriale e Ambientale, di cui, dal 2011 al 2015, è stata Coordinatrice e "Design per l'Innovazione" nel Corso di Laurea Magistrale in Design per l’Innovazione Digitale.

Dal 2007 è Direttore e membro del Comitato Scientifico del Master in "Eco-design & Eco-innovazione” e dal 2017 è membro del Collegio dei Docenti e Coordinatore del Curriculum in "Innovation Design" del Dottorato in "Architettura, Design, Pianificazione" presso la School of Advanced Studies di Unicam.

La sua attività di ricerca è focalizzata sull'approfondimento delle tematiche ambientali legate al Design e all'Eco-innovazione dei prodotti industriali, con particolare interesse per l'applicazione di metodologie, tecniche e strumenti innovativi per lo sviluppo del Design Sostenibile e dei Processi di innovazione guidata dal design.

Ha partecipato, con ruoli di principal investigator e di coordinatore e responsabile scientifico, a progetti di ricerca nazionali e internazionali, finanziati da bandi competitivi e contratti conto terzi. Ha ricevuto molti riconoscimenti per la sua attività scientifica volta a promuovere il trasferimento tecnologico e la creazione di start-up innovative.

Inoltre, ha al suo attivo, come inventrice, più di 15 brevetti per invenzione, per modelli di utilità e modelli di design, ottenuti insieme ad altri ricercatori e ad alcune imprese.

Ha partecipato a molte conferenze in Italia e all'estero e ha coordinato e diretto numerosi seminari, convegni e workshop nazionali e internazionali sui temi dell'eco-design e dell'eco-innovazione.

È autrice di oltre 200 pubblicazioni (libri, articoli e paper) sui temi del design, del design sostenibile e dell'eco-innovazione, dei processi di innovazione design-driven, anche su riviste scientifiche di "classe A" e ha collaborato e collabora tuttora, anche come membro del comitato scientifico ed editoriale, con riviste nazionali e internazionali (DIID, MD Journal, Op.Cit., Scienze e Ricerche, ecc.).

È stata inoltre Direttore scientifico della Biennale Internazionale del Design (BID) - Edizione "0" - "Laboratorio di idee per l'innovazione e il futuro" (21 aprile-15 luglio 2010) e, dal 2014 al 2016, è stata Coordinatore scientifico del progetto "DCE-Distretto Culturale Evoluto del Piceno. Il Design del Bello, Buono e Benfatto", cofinanziato dalla Regione Marche; dal 2018 al 2021 è stata Coordinatore e responsabile scientifico del progetto “S.A.F.E. Design sostenibile di sistemi di arredo intelligenti e salva-vita durante eventi sismici”, co-finanziato dal Miur nell’ambito del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020-Area di specializzazione: Design, Creatività e Made in Italy.

Dal 2013 è socio fondatore e Presidente di EcodesignLab Srl, uno spin off accademico dell'Università di Camerino che fornisce servizi integrati di eco-design a PMI di diversi settori produttivi.

Dal 2015 al 2018 è stata Presidente dell'Associazione per il Disegno Industriale (ADI) Delegazione Marche Abruzzo Molise (ADI MAM) e attualmente è membro del Comitato Direttivo ADI MAM. Dal 2018 è membro del Consiglio Direttivo della SID-Società Italiana di Design, società scientifica di Disegno Industriale. I suoi principali campi di ricerca sono: Industrial e Product Design, Design Sostenibile e Bio-ispirato, Eco-design ed Eco-innovazione, Processi di innovazione guidati dal design.

Articoli

  • 1

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su