Premio Senese 2018: prorogate al 12 novembre le domande per vincere 6 borse di studio, di cui 4 per i giovani

Ufficio Stampa e Comunicazione Ordine Ingegneri Napoli 06/11/2018 2143

premio-marco-senese-cover.jpgTorna l'appuntamento con il premio intitolato alla memoria dell'Ingegner Marco Senese, Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli (nel quale ricoprì anche le cariche di Consigliere Tesoriere e di Vice Presidente), scomparso prematuramente nel novembre 2016.

ATTENZIONE: i termini per concorrere sono stati PROROGATI a lunedì 12 Novembre.
Il premio, giunto alla seconda edizione, è caratterizzato da due bandi: uno, promosso e finanziato dall'Ordine degli Ingegneri di Napoli, è rivolto ai giovani neolaureati con meno di 5 anni di iscrizione; l'altro è promosso e finanziato dalla Fondazione Inarcassa ed è rivolto ai liberi professionisti iscritti ad INARCASSA, ente previdenziale di ingegneri e architetti liberi professionisti.

Le borse assegnate sono in totale sei di cui QUATTRO per i neo laureati, del valore di € 1.500,00 cadauna e DUE per i liberi professionisti, del valore di €4.000,00 cadauna.

La premiazione avverrà martedì 27 Novembre, a partire dalle ore 15.00. nella sede della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base - Dipartimento di Ingegneria - inpremio-senese-gruppo.jpg piazzale V. Tecchio 80 - Fuorigrotta, Napoli.
Marco Senese si è sempre impegnato per l'inserimento dei giovani nel mondo lavorativo e in particolare il premio bandito dall’Ordine intende proprio valorizzare i giovani talenti dell'ingegneria che si affacciano al mondo della professione. I riconoscimenti andranno infatti alle migliori tesi di laurea che hanno ad oggetto idee e progetti innovativi per lo sviluppo tecnologico e per il miglioramento della qualità della vita.

In coda a questo articolo, cliccando i pulsanti rossi “Allegato” è possibile scaricare i due bandi (Ordine, pulsante “allegato 3” e Fondazione Inarcassa, pulsante “allegato”), oltre al modello di domanda e al disciplinare del premio bandito da Fondazione Inarcassa (pulsanti “allegato !” e “allegato 2”).


Qui è visibile una clip tratta dal TgR Campania dedicata al Memorial Marco Senese organizzato al Politecnico Federiciano il 29 novembre 2017 in occasione della cerimonia di consegna della prima edizione del premio.




Al Premio Marco Senese, i promotori hanno dedicato un SITO web, dove verranno anche raccolti via via i ricordi di quanti conobbero e lavorarono con l'Ingegnere.

ED ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL BANDO DEL PREMIO “ING. MARCO SENESE” PROMOSSO DALL'ORDINE DI NAPOLI
 
BANDO DI PARTECIPAZIONE
Articolo 1
L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli bandisce un Concorso per il conferimento di n° 4 (quattro) borse di studio per la migliore Tesi di Laurea alla memoria dell’Ing. Marco Senese, Consigliere dell’Ordine dal 1998 al 2016, che tanto si è speso per l’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo, per le migliori tesi di laurea aventi ad oggetto idee e progetti innovativi per lo sviluppo tecnologico e per il miglioramento della qualità della vita.
Ai redattori delle prime quattro tesi classificate sarà riconosciuto un premio di € 1500,00 per ciascuna tesi, al lordo di eventuali contributi previdenziali, tasse ed imposte.
Articolo 2
La partecipazione al concorso è aperta a:
 1.    giovani ingegneri, under 30, che abbiano conseguito una laurea specialistica / magistrale (quinquennale) per uno dei tre settori dell’Ingegneria Civile e Ambientale, Industriale, dell’Informazione, ed iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Napoli da meno di 5 (cinque) anni, che concorreranno per 3 (tre) borse;
 2.    giovani ingegneri, under 30, che abbiano conseguito una laurea triennale in uno dei tre settori dell’Ingegneria, ed iscritti all’Ordine degli Ingegneri di Napoli da meno di 5 (cinque) anni, che concorreranno per 1 (una) borsa.
Articolo 3
La domanda di partecipazione al Concorso dovrà pervenire, entro e non oltre le ore 12,00 del 12 novembre 2018 all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, mediante Pec all’indirizzo segreteria@ordingna.it o consegnata a mano presso la segreteria dell’Ordine, durante gli orari di apertura della stessa.
Articolo 4
Nella domanda di partecipazione, da presentarsi in carta libera, il candidato deve dichiarare sotto la propria responsabilità, pena l’esclusione dal Concorso:
 1.    Nome e Cognome;
 2.    Luogo e data di nascita;
 3.    Residenza, recapito telefonico, indirizzo di posta elettronica certificata al quale si desidera che siano fatte pervenire tutte le comunicazioni relative al concorso;
 4.    Codice Fiscale;
 5.    Data dell’esame di Laurea;
 6.    Titolo della Tesi di Laurea e valutazione conseguita;
 7.    Nome e cognome del/i Relatore/i della Tesi di Laurea;
Articolo 5
Unitamente alla domanda di partecipazione il candidato, pena l’esclusione, deve presentare i seguenti allegati:
 1.    Copia del certificato di Laurea o autocertificazione;
 2.    Copia della tesi in formato pdf su supporto digitale;
 3.    Presentazione della Tesi di laurea in formato p.d.f. in un max di 4000 parole, formulata secondo il seguente schema:
    Autore;
    Titolo;
    Relatore/i;
    Inquadramento del tema trattato e del lavoro svolto;
    Evidenziazione del grado di innovazione dei risultati ottenuti;
    Evidenziazione del possibile impatto applicativo dei risultati ottenuti;
    Rilevanza scientifica dei risultati ottenuti ed eventuali pubblicazioni degli stessi.
Articolo 6
Per la scelta delle migliori Tesi di Laurea sarà istituita un Commissione, nominata dal consiglio dell’Ordine costituito da 9 membri effettivi.
La Commissione, a suo insindacabile giudizio, individuerà tre candidati con laurea quinquennale finalisti, e il finalista con laurea triennale, secondo i seguenti criteri:
    Grado di innovazione e di originalità dei risultati ottenuti;
    Impatto applicativo dei risultati ottenuti;
    Rilevanza scientifica dei risultati ottenuti;
    Fattibilità e sostenibilità realizzativa dei risultati ottenuti.
Ai candidati finalisti sarà richiesto l’invio nel formato cartaceo dell’intera Tesi di Laurea. La Commissione esaminerà le Tesi presentate e, a suo insindacabile giudizio, nominerà i vincitori del Concorso.
Articolo 7
I vincitori del Concorso riceveranno comunicazione scritta del conferimento del premio a mezzo posta elettronica certificata o lettera raccomandata A.R.
Nel termine di dieci giorni dalla data di ricevimento della notizia del conferimento del premio, il vincitore dovrà far pervenire all’Ordine degli Ingegneri di Napoli, pena la decadenza, dichiarazione di accettare, senza riserve, il premio medesimo, alle condizioni del bando.
La consegna dei premi avverrà durante una cerimonia di commemorazione dell’ing. Marco Senese organizzata in collaborazione con la Fondazione Inarcassa e l’Associazione Ingegneri@Napoli, che si terrà il giorno 27 novembre 2018, alla quale i vincitori dovranno essere presenti.



QUESTO E' INVECE IL TESTO INTEGRALE DEL BANDO DEL PREMIO NAZIONALE “MARCO SENESE” PER LIBERI PROFESSIONISTI BANDITO DALLA FONDAZIONE INARCASSA
PER LO SVILUPPO DELLA PROFESSIONE D’INGEGNERE
– SECONDA EDIZIONE –
BANDO DI CONCORSO
BANDO N. 01/2018
La Fondazione Architetti e degli Ingegneri Liberi Professionisti iscritti a Inarcassa si rende promotrice per l’anno 2018 della seconda edizione del Premio Nazionale dedicato alla memoria di
Marco Senese
esempio illuminato di libero professionista di cui è vivo il ricordo del grande impegno profuso per il progresso della figura del professionista Ingegnere e del ruolo culturale e sociale della stessa.
Con il patrocinio della Fondazione Città della Scienza, l’organizzazione dell’Associazione Ingegneri@Napoli e il supporto dell’Associazione Ingegneri Napoli Nord, tale premio sarà assegnato nel corso del Memorial Day “Per gli Ingegneri … per l’Ingegneria” (seconda edizione) previsto per il 27 Novembre 2018 presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università degli Studi Napoli Federico II.
La presente iniziativa, volta a proseguire il cammino di valorizzazione tracciato dal compianto Ing. Marco Senese, tende a far emergere esperienze lavorative particolarmente significative, per contenuti tecnologici e/o aspetti professionali, che possano assurgere a riferimento per:
 1.    la sicurezza sui luoghi di lavoro e la prevenzione incendi;
 2.    la formazione dell’ingegnere;
 3.    il progetto d’ingegneria,
 4.    l’innovazione per lo sviluppo dell’ingegneria.
 
Sono previsti due premi, ognuno da 4.000,00 euro, da assegnare a ingegneri liberi professionisti, in forma singola o associata,che si saranno particolarmente distinti in uno o più dei ambiti tematici succitati; detto premio, finanziato dalla Fondazione Architetti e Ingegneri liberi professionisti iscritti a Inarcassa, potrà essere attribuito ai soli Candidati regolarmente associati a detta Cassa Previdenziale;
 
Ai fini dell’attribuzione dei riconoscimenti si stabiliscono i seguenti principi:
ART. 1– I premi di cui al punto precedente verrà assegnato a professionisti, studi di ingegneria e di ingegneria/architettura, società di professionisti – purché con regolare iscrizione a INARCASSA -, che abbiano esercitato in Italia e all’estero attività professionali riconducibili alle tematiche citate e rispondenti alle specifiche indicate dal Comitato per l’assegnazione del premio e riportate nel disciplinare di gara (scaricabile qui in basso).
ART. 2– I premi saranno assegnati a soggetti meritevoli individuati secondo i criteri stabiliti dal Comitato di cui all’art. 5 all’uopo insediati e costituiti da membri rappresentanti di Enti, Fondazioni e Associazioni impegnate.
ART. 3 – Esso sarà erogato in unica soluzione nel corso del citato Memorial Day “Per gli Ingegneri … per l’Ingegneria”.
ART. 4– Il Comitato per l’assegnazione del premio sarà composto da dieci membri; esso comprenderà:
    un membro designato dall’Associazione Ingegneri@Napoli e uno dall’Associazione Ingegneri Napoli Nord;
    due membri designati dalla Fondazione InarCassa
    un membro designato dal Comando Regionale Vigili del Fuoco della Campania;
    un membro designato dalla Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell’Università degli Studi di Napoli Federico II;
    un membro designato da Città della Scienza;
    un membro designato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli;
    un membro designato dall’Ispettorato Interregionale per l’Italia Meridionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;
    un membro designato dall’INAIL – Direzione Regionale Campania.
ART. 5– La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere redatta in carta semplice (utilizzando l’Allegato scaricabile), indirizzata all’Associazione Ingegneri@Napoli con sede operativa in Via Coroglio 57, 80124 Napoli, e dovrà essere trasmessa esclusivamente a mezzo Pec entro e non oltre il 12 Novembre 2018 all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’Associazione Ingegneri@Napoli (ingegnerianapoli@pec.it); non saranno prese in considerazione le domande consegnate o pervenute oltre tale data.