Stop burocrazia: in campo imprese e professionisti. Confronto col Sottosegretario Fantinati al Polo di S.Giovanni

pubblica-amministrazione-40-grande.jpg
Professionisti e imprenditori fanno squadra contro la burocrazia ed esigono una rivoluzione della pubblica amministrazione che sia basata su digitalizzazione e semplificazione. Semattia_fantinati.jpg ne discute venerdì 15 marzo, dalle ore 9, al Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio, nel convegno organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Napoli sul tema “Pubblica amministrazione 4.0 – Digitalizzazione, sburocratizzazione, semplificazione”, con la partecipazione del Sottosegretario alla Funzione Pubblica, Mattia Fantinati (nella foto, che torna dunque a confrontarsi a Napoli con i professionisti, dopo l'incontro dell'estate scorsa alla Camera di Commercio).

Aprono i lavori l’Assessore all’Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione, e il Presidente dell’Ordine degli ingegneri di Napoli Edoardo Cosenza. 
Al dibattito – moderato dal Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri Ettore Nardi – intervengono docenti, amministratori pubblici, i vertici di Associazione Costruttori Edili di Napoli (Acen), Confapi, Giovani Industriali e rappresentanti dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli.
A confronto idee e proposte concrete per una Pubblica Amministrazione più agile, moderna, funzionale. In breve, realmente al servizio del cittadino.
In Italia e ancor più nel Meridione, la dimensione piccola o piccolissima di studi professionali e imprese impone che la pubblica amministrazione si adegui al cambiamento in termini di innovazione tecnologica, digitalizzazione e snellimento delle procedure, unica soluzione praticabile per accorciare i tempi e ridurre i costi.
“L’innovazione tecnologica anche nell’ambito della Pubblica amministrazione – afferma Ettore Nardi - è un’esigenza fondamentale per i professionisti, per le imprese, per i cittadini. Solo attraverso queste leve si potranno garantire competitività e servizi di qualità e quindi produrre sviluppo. Per questo motivo, consapevoli che la pubblica amministrazione non è ancora al passo con le sfide del futuro, come ingegneri siamo disponibili a mettere in campo le nostre conoscenze e competenze per supportare tecnicamente il ministero della Funzione pubblica e le istituzioni che intendano attuare concretamente una rivoluzione digitale, che vada nella direzione della sburocratizzazione e della semplificazione”.

Ed ecco di seguito il programma della mattinata



Ore 9.15 SALUTI
Prof. Edoardo Cosenza - Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli
Dott.ssa Valeria Fascione - Assessore Innovazione e Startup della Regione Campania




INTERVENTI


Ing. Maurizio Pinto - Dirigente Ripartizione Prevenzione e Protezione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II 

Dott. Umberto De Gregorio - Presidente EAV - Ente Autonomo Volturno
Prof. Simon Pietro Romano - Professore del Dipartimento di Ingegneriaelettrica e delle Tecnologie dell'Informazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II
Dott. Vincenzo Schiavo - Presidente Interregionale Confesercenti Campania-Molise
Ing. Stefano Russo – Vice presidente Associazione Costruttori Edili Napoli con delega al Centro Studi
Dott. Raffaele Marrone - Presidente CONFAPI Napoli
Dott. Matteo De Lise - Consigliere Ordine dei Commercialisti di Napoli
Ing. Vittorio Ciotola - Presidente Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli
CONCLUDE 

Mattia Fantinati - Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con Delega alla Pubblica Amministrazione
MODERA 


Ing. Ettore Nardi – Consigliere Ordine Ingegneri di Napoli, giornalista

COMITATO ORGANIZZATORE: ANTONELLA BATTAGLIA, FABRIZIO BORRELLI, VINCENZO COZZOLINO, ENZA DE MARINO, SALVATORE FALLETTA, FRANCESCO GARGIULO, ANNA NATALE, SIMONA RUSSO, GABRIELLA VALENTINO