INNOVATION VILLAGE: fino a martedì 3 marzo sarà possibile candidarsi ai premi messi in palio per gli innovatori.

innovation_village-2020-grande.jpg

ATTENZIONE - L'intera manifestazione Innovation Village 2020 in programma dal 26 al 28 marzo 2020 nel padiglioni del Museo Ferroviasio di Pietrarsa (Portici) è stata annullata causa l'emergenza sanitaria COVID-19.
Pertanto tutte le attività formative organizzate dall'Ordine nell'ambito dell'evento sono annullate e precisamente:

Lo sviluppo delle nuove tecnologie nelle infrastrutture dei trasporti ed a bordo dei veicoli, per scenari di smart mobility”, giovedì 26 marzo;
Tecnologia ed economia circolare nella nuova geografia della innovazione”, venerdì 27 marzo;
Realtà aumentata: applicazioni e futuri sviluppi”, sabato 28 marzo.


Prorogata la scadenza della call di Innovation Village Award 2020. C’è ancora tempo fino a martedì 3 marzo
per partecipare al premio annuale istituito e sostenuto da Knowledge for Business, ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ed ENEA. Possono candidarsi sul SITO di Innovation Village innovatori, professionisti, maker, ricercatori, associazioni e fondazioni, piccole e medie imprese, startup e spinoff.
L'Innovation Village Award
è istituito nell’ambito della fiera Innovation Village (in agenda al Museo Nazionale di Pietrarsa, 26-28 marzo 2020, di cui parleremo diffusamente più avanti): intende valorizzare gli innovatori che abbiano sviluppato tecnologie, prodotti o soluzioni già sul mercato, o comunque testate a un livello di prototipo, in grado contribuire al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dall’Agenda Onu 2030. Numerosi i settori d’interesse, tra cui manifattura digitale e materiali, design, IT e IOT, beni culturali, salute, ambiente, agricoltura, mobilità, energia, blue growth e innovazione sociale.
Il premio - a cui aderisce l'Ordine degli ingegneri di Napoli - vede impegnati anche Materias e SellaLab.
Per inviare le proposte c’è dunque tempo solo fino a martedì 3 Marzo: possono candidarsi professionisti, innovatori, maker, ricercatori, associazioni e fondazioni, piccole e medie imprese, startup e spinoff.
I progetti saranno valutati da una giuria composta da esperti nominati da Innovation Village.
I migliori avranno diritto a premi in denaro: 5.000 euro al primo classificato e 2.000 euro al secondo.
Previsto, come già accennato, un premio speciale dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli riservato a ingegneri under 30, che prevede la corresponsione di due voucher per la partecipazione a corsi di formazione e aggiornamento organizzati dall’Ordine stesso.
In questa video intervista il Presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli, Edoardo Cosenza, riassume il senso della partecipazione dell'Ordine a INNOVATION VILLAGE 2020 e si sofferma su alcune considerazioni in tema di innovazione.

Edoardo Cosenza, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, afferma: «Partecipando a Innovation Village, cerchiamo di sviluppare la creatività dei nostri colleghi e, perché no, creare occasioni di lavoro. L’Ordine di Napoli è il secondo d’Italia per numero di iscritti e ha deciso di puntare sull’innovazione: riteniamo che debba essere indirizzata e valorizzata la grande fantasia creativa partenopea, da sempre un punto di forza del territorio. È affascinante anche che questi incontri si tengano a Pietrarsa, officina ferroviaria che si trova lungo il percorso la prima ferrovia d’Italia, un luogo-simbolo dell’ingegneria napoletana tra l’altro vicino all'innovativo polo dell'Università Federico II che si sta sviluppando a San Giovanni a Teduccio».
Verrà assegnato anche un premio speciale offerto da Materias di 3.000 euro per tecnologie innovative nei settori dei materiali avanzati, con programma di accelerazione di 3 mesi e servizi specialistici per la crescita e valorizzazione della tecnologia.
Infine verrà attribuita una menzione speciale SellaLab per i progetti di impresa a carattere innovativo con in palio una postazione di co-working per 3 mesi in una delle sedi italiane del SellaLab.
Annamaria Capodanno, direttrice di Innovation Village, afferma: “Anche quest’anno chiamiamo a raccolta gli innovatori su un tema particolarmente sentito, e del quale ormai si parla quotidianamente: la sostenibilità, che si riassume nei 17 Obiettivi fissati dall'Agenda ONU 2030. Siamo convinti che l’innovazione possa giocare un ruolo strategico e per questo abbiamo chiesto a partner di spessore come ASviS ed Enea di affiancarci. L’obiettivo è far emergere da Innovation Village proposte che possano avere subito un impatto concreto nei vari campi d’interesse ed essere messe al servizio del benessere comune. Nel 2019 premiammo progetti di altissimo profilo e ci aspettiamo un impatto simile anche quest’anno”. Su Innovation Village 2020 aggiunge: “E’ una fiera, ma soprattutto sono tre giorni di lavoro nel corso dei quali si fa network. Chi partecipa agli eventi ha la possibilità di creare nuovi gruppi di lavoro o di consolidare quelli già avviati, dunque proporre nuove progettualità, intercettare bandi. Questo per noi è fondamentale”.
Ma quali sono i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dall’Agenda Onu 2030?
Questa scheda li riassume.

innovation_village_17-obiettivi.jpg

LA PREMIAZIONE
La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 26 Marzo al Museo Nazionale di Pietrarsa, nel corso dell’evento di apertura di Innovation Village 2020.
I primi 10 progetti classificati avranno la possibilità di esporre prototipi o materiali all’interno dell’area dedicata al premio e saranno inseriti nel Catalogo delle innovazioni pubblicato sul sito della manifestazione. Il catalogo raccoglie già i migliori progetti della prima edizione di Innovation Village Award e vuole contribuire alla diffusione dell’innovazione in termini di sviluppo sostenibile. I progetti sono catalogati in schede che possono essere consultate singolarmente. Le schede contengono una sintesi introduttiva, la presentazione e un video illustrativo.

LA RASSEGNA
E veniamo ora ai contenuti della rassegna, La quinta edizione di Innovation Village si terrà da giovedì 26 a sabato 28 marzo 2020 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, forse il museo ferroviario più bello d’Italia, sicuramente fra i più suggestivi al mondo, anche per la sua collocazione in riva al mare.
"La manifestazione - sottolineano gli organizzatori in una nota - che ha registrato lo scorso anno circa 10 mila presenze fra imprenditori, ricercatori, professionisti, studenti e operatori dei diversi settori, è riuscita in pochi anni a caratterizzarsi come il principale evento di promozione dell’innovazione nel Centro-Sud".

LE ATTIVITA' ORGANIZZATE DALL'ORDINE
L’Ordine degli Ingegneri di Napoli, presente a Innovation Village sin dalla prima edizione, organizza tre convegni (qui in basso le locandine): “Lo sviluppo delle nuove tecnologie nelle infrastrutture dei trasporti ed a bordo dei veicoli, per scenari di smart mobility”, giovedì 26 marzo; “Tecnologia ed economia circolare nella nuova geografia della innovazione”, venerdì 27 marzo, e “Realtà aumentata: applicazioni e futuri sviluppi”, sabato 28 marzo.
Come già accaduto lo scorso anno, l'evento finale promosso dall'Ordine degli Ingegneri di Napoli per la giornata di sabato 28 marzo riguarderà le tecnologie Ict, e sarà focalizzato sulla "Realtà Aumentata".
A condurre il dibattito sarà il Consigliere dell'Ordine Gennaro Annunziata, che si cimentò in questo ruolo anche in occasione del dibattito conclusivo dell'edizione 2019.
Va ricordato che nel gennaio scorso, in occasione dell’ASSEMBLEA dei Delegati del C3I, Comitato Italiano Ingegneri dell'Informazione, Gennaro Annunziata ha ottenuto la delega alla "Cyber Security".

innovation_village_convegni.jpg

Per iscriversi ai convegni formativi basta compilare i form presenti sul sito web dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, raggiungibili a QUESTO LINK
Agli Ingegneri che visiteranno gli spazi espositivi di Innovation Village 2020 verrà inoltre riconosciuto n.1 CFP.
ATTENZIONE La presenza nel padiglione, ai fini del riconoscimento di n. 1 CFP, dovrà essere obbligatoriamente di una o più ore. La permanenza di durata inferiore non darà diritto a crediti.

La visita potrà essere svolta esclusivamente nei seguenti giorni ed orari.

    •    Giovedì 26 Marzo 2020 dalle ore 9.30 alle ore 13.00
 
    •    Venerdì 27 Marzo 2020 dalle ore 9.30 alle ore 13.00
 
La firma di ingresso potrà essere apposta dalle ore 9.30 fino alle ore 12.00.
Non è previsto il rilascio di crediti per coloro che visiteranno la mostra in orari diversi da quelli sopraindicati, per evitare sovrapposizioni con i convegni in svolgimento.
Per ottenere i CFP previsti per la visita tecnica alla mostra, gli interessati dovranno registrare il proprio ingresso, e successivamente l’uscita, apponendo le firme di controllo nei registri presenti nello stand dell’Ordine, esibendo, a richiesta, un documento di identità, secondo le consuete procedure.

TRE GIORNI NEL SEGNO DELL'INNOVAZIONE
Per tre giorni, dunque, s’incontrerà in fiera tutto il mondo dell’innovazione. Il format prevede convegni, workshop, pitching session, area espositiva, incontri one-to-one, tavoli di lavoro, formazione con Università e Ordini professionali. Le tematiche principali saranno quelle riconducibili a Economia circolare con un focus su Made in Italy; Open Innovation, con le “sfide” tra innovatori promosse della Regione Campania sulla propria piattaforma, ed Health 4.0 dove si dibatte di una medicina personalizzata, sartoriale, targettizzata.
Alle competenze digitali è dedicata School Village, sezione organizzata con Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione della Federico II e l’Ufficio Scolastico regionale per la Campania.
Appuntamento di riferimento è l’Innovation Village Award, con il quale vengono premiati gli innovatori di tutta Italia che abbiano realizzato significative innovazioni con ricadute coerenti con almeno uno dei 17 obiettivi dello Sviluppo Sostenibile dell’Agenda Onu 2030. Il Premio, alla seconda edizione, è co-organizzato con ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ed Enea.
Innovation Village 2020 è una rassegna prodotta dalla società Knowledge for Business, con il supporto di Regione Campania e co-organizzata con Sviluppo Campania, Enea, EEN – Enterprise Europe Network.

-----------------------------------

Segui ogni giorno l'Ordine degli Ingegneri di Napoli e le sue attività anche: