Napoli conCorre per la legalità 2020: l'Ordine Ingegneri aderisce alla manifestazione sociale e sportiva

concorre_legalita_locandina.jpg

L’Ordine degli ingegneri della Provincia di Napoli - presieduto da Edoardo Cosenza - partecipa al Trofeo “Napoli conCORRE per la legalità” (qui in alto la locandina), iniziativa promossa dal Comando Regionale Campania della Guardia di Finanza (guidato dal Generale di Divisione Virgilio Pomponi) nell'ambito della Napoli City Half Marathon in programma domenica 23 febbraio. La gara, organizzata già lo scorso anno in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli e Confesercenti Campania, vede in questa seconda edizione la partecipazione di oltre venti fra istituzioni e organismi associativi ed ha il preciso scopo di lanciare un messaggio sul valore civile ed educativo della legalità economica. Per l’occasione sarà realizzata una maglietta per i partecipanti, che riporta in serigrafia l’articolo 53 della Costituzione ("Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva").
È un’occasione - spiegano i promotori dell'iniziativa - per fare “rete”, per promuovere, testimoniare e diffondere i valori di legalità economica.
E ancora una volta l'Ordine degli Ingegneri di Napoli, fa "rete" con altri Ordini professionali, come è accaduto e sta accadendo con gli Architetti, i Commercialisti, gli Avvocati.concorre_fontana.jpg
Delegato all'organizzazione dell'iniziativa, per l'Ordine degli Ingegneri di Napoli, è il Consigliere Massimo Fontana, eccellente sportivo, plurivittorioso in numerose discipline, dallo sci, al calcio, alla vela. (nella foto, alla presentazione dell'iniziativa, con il Generale Pomponi)
La competizione, a cui prenderanno parte gli appartenenti alla Guardia di Finanza nonché gli aderenti, iscritti e dipendenti delle istituzioni sopra indicate, si svolgerà a Napoli domenica 23 febbraio, nell’ambito della terza edizione della “Napoli city half marathon”, la tradizionale “Mezza Maratona” cittadina.
La Napoli City Half Marathon è una grande occasione anche di promozione turistica per Napoli con oltre diecimila partecipanti che si moltiplicano se pensiamo agli accompagnatori e a quanti arrivano per un soggiorno di più di una notte.
Probabilmente la maggioranza dei partecipanti saranno impegnati nella mezza maratona di 21 km, ma c'è anche la possibilità di un cimento più impegnativo, partecipando, come squadre, alla Staffetta Twingo sulla distanza di 10 km + 11,097 km, non agonistica. Una staffetta per due runner che potranno sfidare le altre imprese napoletane e non solo.
La mezza maratona sarà anche un grande momento di condivisione di ideali, programmi, progetti. Quelli che vogliono far crescere il territorio anche attraverso questi eventi ben organizzati proprio per promuovere il nome di Napoli nel mondo.
Ecco, di seguito, il servizio televisivo sulla conferenza stampa di presentazione, a cura dell'Agenzia Giornalistica SìComunicazione.



C'è anche la possibilità di partecipare al programma dei volontari di Napoli Running, un’occasione per vivere tutta l’emozione di un evento internazionale dalla parte di chi sostiene e organizza. Oppure di essere presente alla Family Run & Friends, in programma Sabato 22 febbraio. La Family Run & Friends è una gara non competitiva, di soli 2 Km, aperta a tutti da 0 a 99 anni. Si può passeggiare, correre o fermarsi, farsi selfie, portare il proprio cane.
L’obiettivo è uno: il divertimento. Per ulteriori informazioni è possibile collegarsi al SITO WEB di Napoli Running, per acquisire maggiori notizie e poter così partecipare a una bella giornata di sport e non solo.
Venerdì 21 febbraio è previsto infine un momento musicale presso il Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, con il concerto tenuto dalla Banda della Guardia di Finanza e la partecipazione di Serena Autieri.

-----------------------------------

Segui ogni giorno l'Ordine degli Ingegneri di Napoli anche: