EMERGENZA COVID-19: Il Presidente Edoardo Cosenza e il Consiglio scrivono agli iscritti.

15/04/2020 2179

sede_ordine_istituzionale.jpg
Il Presidente dell'Ordine, Edoardo Cosenza, unitamente al Consiglio tutto, ha indirizzato lunedì 6 aprile 2020, una lettera agli iscritti, il cui testo riportiamo di seguito.

La lettera è scaricabile in formato Pdf, cliccando sul pulsante ROSSO "Allegato", visibile in calce a questa nota.

Prot.n. 3355

Napoli, 6 Aprile 2020
Agli Iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli

Cari Colleghi,
anche a nome del Tesoriere, del Segretario e di tutti i Consiglieri, un cordiale saluto ed un ulteriore sentito augurio di passare questo tremendo periodo in piena salute e in serenità con i vostri familiari.
L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, pur nella enorme difficoltà in cui stiamo tutti noi vivendo, ha intrapreso azioni in favore degli iscritti. A tal proposito voglio segnalarvi, innanzitutto, che l’opera di sensibilizzazione, fatta attraverso l’intero sistema delle Professioni, è riuscita a fare impegnare la Regione Campania e il Governo in concrete azioni di sostegno emergenziali. In particolare la Regione Campania ha varato un FINANZIAMENTO AI LIBERI PROFESSIONISTI che verrà erogato a maggio, con modalità operative che verranno pubblicate sul BURC nei prossimi giorni e che vi comunicheremo immediatamente.
(AGGIORNAMENTO DEL 15 APRILE 2020 A CURA DELLA REDAZIONE DI INGENIO NAPOLI: Sono ora disponibili le informazioni per accedere al bando, le domande possono essere presentate dal 24 aprile 2020. A questo LINK  il provvedimento e tutte le indicazioni necessarie)
Il Governo aveva, in precedenza, aveva già preso analogo provvedimento, mediante DM dei Ministri Catalfo e Gualtieri, come già comunicato con una news dell’Ordine. 

Non si tratta certo di provvedimenti risolutivi, ce ne rendiamo ben conto, tuttavia non possiamo non apprezzarli. In merito ad azioni più strategiche, l’azione sinergica del Consiglio Nazionale Ingegneri nell’ambito della Rete Professioni Tecniche e del Comitato Unitario Professioni che globalmente raccolgono oltre 2 milioni di iscritti, prosegue attraverso una decisa interazione con il Governo al fine di introdurre provvedimenti più strutturali nei DL che si susseguono, come già Vi ho scritto il 28 MARZO . Provvedimenti per attenuare la crisi e per preparare il rilancio del Paese dopo questa tragedia. Le professioni ed in particolare gli Ingegneri saranno indispensabili per progettare e avviare il rilancio. Noi continueremo a seguire ed appoggiare, se necessario con azioni concrete queste importanti azioni.

Per quanto riguarda le deliberazioni dell’Ordine, nella riunione che il Consiglio dell’Ordine della Provincia di Napoli ha tenuto giovedì scorso 2 aprile u.s. per via Telematica, sono stati varati i seguenti provvedimenti:

1. Spostamento del pagamento della quota di iscrizione, 125 euro, al 31 luglio 2020. E’ un atto simbolico, ne siamo consapevoli, ma è comunque un’attenzione che abbiamo ritenuto di potere varare, seppure con difficoltà. Vi ricordo infatti che la quota di iscrizione rappresenta sostanzialmente l’unica entrata dell’Ordine, con cui copre tutte le spese, e quindi certamente non è eliminabile. E non è neanche riducibile, essendo già fra le più basse in Italia. Ricordo altresì che le spese sono solo quelle vive e poco più, essendo l’azione del Presidente e del Consiglio completamente gratuita e volontaria. Segnalo infine che dei 125 euro, 25 euro devono essere trasferiti, per la totalità degli iscritti (purtroppo anche se morosi), per Legge nazionale al CNI che a sua volta funziona unicamente con questa voce.

2. Accurata revisione delle spese per il 2020, attivando tutti i possibili strumenti consentiti in questa fase emergenziale per ridurre l’ammontare dei contratti di locazione e di manutenzione in essere, e per eliminare voci di bilancio per quest’anno non prioritarie come partecipazione al Congresso nazionale e varie altre. L’intero ammontare, se sarà coperta da entrate di cassa, verrà destinata a provvedimenti a favore degli iscritti. Anche in relazione alla formazione professionale, sia in presenza che a distanza.

Si segnala anche il CNI ha garantito all’Assemblea dei Presidenti italiani che sta provvedendo ad una significativa revisione dei costi 2020.

3. Creazione di un Servizio di monitoraggio e di interpretazione di tutti i Provvedimenti emanati ed in emanazione (Ordinanze nazionali e regionali, Decreti Legge, Leggi Regionali, provvedimenti Inarcassa e di altri Enti previdenziali ed altro). E’ difficile orientarsi ed entrare nei dettagli e noi proveremo, unitamente alla nostra Fondazione Ingegneri. ad offrire questo servizio, inizialmente suddiviso in Aree Tematiche (ad esempio Cantieri, Professione, Industria, Sicurezza, Giuridica). Potrete mandare mail ad un indirizzo che comunicheremo a breve per ricevere, ove possibile, risposte personali o FAQ quando il tema sia di interesse generale. 


Le riunioni del Consiglio, seppure in modalità necessariamente telematica, continueranno ad avvenire con sistematicità, per essere sempre aggiornati e poter coordinare azioni di interesse per gli Iscritti : continueremo a seguire con attenzione gli sviluppi di questa emergenza, aggiornandovi attraverso gli usuali canali: news, social, Ingenio Napoli. I vostri suggerimenti saranno naturalmente sempre preziosi e graditi.

In attesa di poterVi dare altre comunicazioni, vi inviamo i più cordiali saluti.

Il Presidente Edoardo Cosenza, a nome del Tesoriere Giovanni Esposito, del Segretario Andrea Prota, dei Consiglieri Giovanni Alfano, Gennaro Annunziata, Barbara Castaldo, Valentina Della Morte, Raffaele De Rosa, Massimo Fontana, Carmine Gravino, Andrea Lizza, Ada Minieri, Ettore Nardi, Vittorio Piccolo, Ciro Verdoliva.
---------

Segui ogni giorno l'Ordine degli Ingegneri di Napoli e le sue attività anche