LAVORO - Concorso della Banca d'Italia. Si assumono 25 ingegneri gestionali. Domande entro martedì 27 ottobre

bando-bankitalia.jpg
La Banca d’Italia assume 30 laureati da inquadrare a tempo indeterminato, di cui 25 ingegneri esperti in gestione aziendale. Le domande vanno presentate entro le ore 16 di martedì 27 ottobre 2020. Voto minimo di laurea richiesto: 105/110. Indispensabile la buona conoscenza della lingua inglese. Il Bando di Concorso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.75 del 25-09-2020. Il bando, è scaricabile QUI .

In particolare l’ente di Via Nazionale cerca:
    •    25 esperti laureati in ingegneria con conoscenze nella gestione aziendale e nei sistemi informativi;
    •    5 esperti laureati con orientamento nelle discipline statistiche.

I REQUISITI DI ACCESSO
I candidati al Concorso della Banca d’Italia devono essere in possesso di una laurea nei seguenti ambiti di studio:
    •    per laureati in ingegneria: magistrale o specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM-44 o 50/S); altra laurea, anche di «vecchio ordinamento» equiparata.
    •    per laureati in statistica: magistrale/specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (LM-82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); matematica (LM-40 o 45/S); fisica (LM-17 o 20/S); altra laurea equiparata anche di vecchio ordinamento.
ATTENZIONE Sono ammessi anche titoli di studio conseguiti all’estero con votazione corrispondente a 105/110. In questo caso, deve essere presentata la richiesta di riconoscimento dell’equivalenza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione pubblica, entro la data ultima di invio delle domande.
I requisiti comuni da possedere sono:
    •    età non inferiore ai 18 anni;
    •    cittadinanza italiana, nonchè di altro Stato Membro dell’Unione Europea o di Paesi terzi con adeguata conoscenza della lingua italiana;
    •    idoneità fisica alle mansioni;
    •    godimento dei diritti civili e politici;
    •    non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto.

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
La domanda di partecipazione deve essere presentata entro le ore 16 del 27 ottobre 2020, utilizzando l’applicazione disponibile sul sito della Banca d’Italia: www.bancaditalia.it. In particolare occorre registrarsi (o accedere, se già si è registrati) da QUESTO link.
E’ consentita la partecipazione a una sola delle procedure.

LE PROVE
I candidati al Concorso Banca d’Italia per 30 posti devono affrontare una prova scritta e una prova orale. Entrambe le prove si svolgeranno a Roma.
La prova scritta, della durata massima di 4 ore, consiste nello svolgimento di 4 quesiti a risposta sintetica sulle materie a programma e nella redazione di un breve elaborato in lingua inglese su argomenti di attualità sociale ed economica.
Nel mese di novembre verrà data notizia degli ammessi alla prova scritta, con l'indicazione del luogo e della data di svolgimento.
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a bando e in una conversazione in lingua inglese. Durante l’esame potrebbero essere discussi anche casi pratici.
Le materie previste dal programma sono contenute negli allegati al bando (Allegato 1 per gli ingegneri, Allegato 2 per gli statistici), consultabili anche da QUESTO link (i link degli allegati si raggiungono dal menù a sinistra).
-----------------

Segui ogni giorno l'Ordine degli Ingegneri di Napoli e le sue attività anche: