INCARICHI PROFESSIONALI - Reggia di Caserta: on line la manifestazione di interesse per il rilievo degli impianti

reggiadicaserta_grande.jpg
Conoscere per poter pianificare, intervenire, migliorare e tutelare. E' stata pubblicata la manifestazione di interesse (il pdf è consultabile e scaricabile QUI, la relativa determina dirigenziale è a QUESTO link) per l’affidamento del servizio tecnico di rilievo del sistema degli impianti antincendio, elettrico, termoidraulico, di condizionamento, di videosorveglianza, di allarme e di reti speciali della Reggia di Caserta.
L’Istituto museale, si legge in una nota, "proseguendo nell’impegno di salvaguardia e riorganizzazione della struttura, ha avviato la procedura che consentirà di realizzare urgenti lavori di messa in sicurezza antincendio del Palazzo Reale, in relazione alla tutela delle persone e del patrimonio. Ad oggi il quadro di conoscenza è estremamente confuso e casuale. Gran parte degli impianti sono sprovvisti di schemi e annuali di gestione".

OGGETTO DELL'INCARICO
L’incarico avrà ad oggetto lo studio dello stato di fatto del sistema impiantistico esistente relativo agli impianti antincendio, elettrico, termoidraulico, di condizionamento, di videosorveglianza, di reti speciali del Palazzo Reale, comprensivo di eventuale infrastrutture presenti nel Parco Reale (cabine di trasformazione, vasche di raccolta, reti di adduzione e distribuzione) per definire un quadro puntuale della situazione attuale finalizzata ad eliminare elementi di criticità, consentire l’adeguamento alle attuali normative, bonificare gli ambienti eliminando materiale e tecnologie obsolete.
Nello specifico, si dovrà provvedere al rilievo, analisi, rielaborazione grafica e descrittiva dello stato di fatto degli impianti antincendio esistenti nel complesso in uso, in disuso, o mai messi in funzione, con indicazione delle reti di distribuzione, dei sistemi di rilevazione, segnalazione e spegnimento; degli impianti termici esistenti in uso e in disuso, o mai messi in funzione, con indicazione della rete di distribuzioni, delle centrali termiche, delle unità dello stato di obsolescenza; dell’impianto elettrico, compresi l’impianto di messa a terra, esistente in uso e non, con indicazione delle reti di distribuzione (interne e su canalizzazioni esperte) dei quadri, delle scatole di derivazione, delle centraline, delle centrali di trasformazione; degli impianti speciali esistenti relativi alla videosorveglianza, allarme, condizionamento, messa a terra, speciali esistenti nel complesso della Reggia di Caserta con indicazione della distribuzione (in uso o dismessa).
-----------------

Segui ogni giorno l'Ordine degli Ingegneri di Napoli e le sue attività anche: