ASSESS a servizio delle scuole

L’Ordine Ingegneri di Messina, si pone l’obiettivo di valorizzare e pubblicizzare tutte le iniziative condivise con lo stesso, al fine di garantire e rendere un servizio all’intera categoria.

Lo scopo, è quello di cercare di sviluppare “una cultura tecnica” nel Nostro territorio, ponendo gli Ingegneri al centro della risoluzione delle problematiche.

In tale ottica nasce e si sviluppa l’Associazione ASSESS.

Presidente il Prof. Giovanni Falsone (già Consigliere dell'O.I.M.) e Vice Presidente l'Ing. Giampaolo Nicocia (attuale Vice Presidente dell'O.I.M.).

La stessa Associazione ha aderito all’invito, con la predisposizione di un articolo di presentazione che di seguito si riporta.

di-pietro.jpg

ASSESS, Associazione per la Sicurezza Sismica degli Edifici Strategici e le Scuole è stata costituita a Messina il 2 maggio del 2017, dal manifestato interesse di un gruppo di liberi cittadini verso il tema della vulnerabilità sismica di quegli edifici che dovrebbero essere punto di riferimento e di rifugio al verificarsi di un qualsiasi evento sismico, che purtroppo abbiamo visto in diversi casi, essere stati i primi a crollare nella storia dei terremoti catastrofici italiani.

La nostra città nel corso dei secoli è stata ripetutamente colpita da eventi sismici devastanti, alcuni dei quali purtroppo seppelliti nella memoria!

Sappiamo che il terremoto non dà preavvisi ma colpisce violentemente e all'improvviso ma, sappiamo anche che non è il sisma ad uccidere bensì le strutture prive degli adeguamenti necessari ed indispensabili che collassano in seguito alle scosse, pertanto il nostro primo obbiettivo è quello di promuovere la cultura della prevenzione antisismica mediante informazioni puntuali e corrette rivolte a tutti i cittadini.

Riteniamo che la divulgazione della conoscenza del rischio sismico a seguito dello studio di micro - zonazione e dello svolgimento delle necessarie indagini e verifiche, con particolare riferimento alle scuole e agli edifici pubblici strategici e rilevanti, sia un passo importante al fine di rendere più sicure le strutture e salvaguardare vite umane.

E' in fase di definizione, grazie ad un protocollo di intesa tra ASSESS, il Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Messina ed il Comune di Montagnareale, la realizzazione di una piattaforma digitale ( RMP - Risk Map Platform) che raccolga tutti i dati utili per la predisposizione di mappe di rischio sismico territoriale, strumento essenziale  per le amministrazioni che vogliano intraprendere procedure oculate di prevenzione territoriale del rischio.

Attraverso le nostre iniziative, vogliamo sensibilizzare gli Organi competenti in materia di sicurezza degli edifici pubblici strategici e scolastici, affinché vengano abbattuti gli effetti dei terremoti e venga assicurata la resistenza di tali edifici ai sismi di forte entità (magnitudo e durata temporale) in modo tale da salvaguardare le giovani vite presenti all’interno degli edifici scolastici e le vite degli operatori che devono essere pronti ad intervenire subito dopo che si sia verificato un evento sismico distruttivo.

E' nostro desiderio che venga effettuata una programmazione degli interventi di messa in sicurezza del patrimonio edilizio esistente al fine di salvaguardare e valorizzare le strutture di interesse pubblico.

Ci  proponiamo di affiancare e supportare, gli organi competenti proponendo soluzioni tecniche e logistiche per attuare progetti che rendano antisismici gli edifici strategici e scolastici, controllando che gli stessi vengano realizzati secondo la buona regola dell’arte, verificando le opere compiute, in virtù delle eccellenze professionali che vanta ASSESS tra cui, solo per citarne uno, il presidente prof. Giovanni Falsone.

Raggiungeremo il nostro traguardo solo quando ciascun edificio strategico e scolastico sarà in grado di essere fruibile e operativo un istante dopo il sisma, salvaguardando la vita delle persone che si trovino all’interno durante un terremoto.

Chiunque voglia contribuire al conseguimento del nostro progetto può richiedere informazioni a: info@assessme.it”.

CATERINA DI PIETRO