Cerimonia di encomio per 30 Ingegneri

01/05/2018 2030

consegna-attestati1.jpg

Incontro tecnico – scientifico per approfondire sul rischio sismico, ma anche l'occasione per tributare un importante encomio agli ingegneri volontari

Un importante omaggio all'impegno per la collettività degli ingegneri della prov. di Messina. Sono stati conferiti gli encomi ai 30 ingegneri iscritti all'Ordine degli ingegneri di Messina impegnati come volontari nelle verifiche sugli edifici nelle fasi post terremoto in Italia Centrale (2016).

La consegna è avvenuta a Messina in occasione del convegno sul tema “Gestione tecnica dell’emergenza sismica”, che si è svolto nel pomeriggio di giovedì 24 maggio nell’Istituto industriale “Verona Trento”.

L'incontro è stato organizzato dall'Ordine degli ingegneri della Provincia di Messina, presieduto dal Presidente Francesco Triolo, in collaborazione con il Centro Studi e Formazione, dall’Ing. Santi Trovato, l'istituto Verona Trento, presieduto dalla Preside Prof.ssa Simonetta Di Prima, e il Prof. Ing. Sanfilippo Cosimo, responsabile scientifico del seminario e in accordo con l’IPE - l'Associazione Ingegneri per la Prevenzione e le Emergenze - presieduta dall'Ingegnere Patrizia Angeli, con la presenza della Protezione Civile di Messina, dell’ing. Rizzo Antonio ed ASSESS, Associazione per la Sicurezza Sismica Edifici Strategici e Scuole, con la dott.ssa Katia Di Pietro.

GLI INTERVENTI

I lavori tecnici si aprono con l’Ing. Angeli Patrizia, Presidente I.P.E., che ci fa conoscere la realtà dell’IPE, che nasce nel 2013, è una associazione di Ingegneri per la Prevenzione e le Emergenze che coordina e organizza logisticamemente le squadre di ingegneri che si recano volontari nelle zone colpite da calamità naturali per le verifiche di agibilità, in collaborazione con la Protezione Civile. È una struttura di volontari che mette in campo le proprie conoscenze tecniche

Nella storia, l'I.P.E. ha consentito di organizzare in modo sistematico lo sforzo di volontariato che gli ingegneri hanno profuso a favore della collettività fin dal terremoto dell'Aquila del 2009.

L’I.P.E. opera a fini di solidarietà civile, sociale e culturale per fornire interventi e consulenze qualificate nell’ambito delle competenze tecniche dell’Ingegneria a servizio e tutela della collettività e dell’ambiente, sia in fase di prevenzione che per gli interventi nelle emergenze di Protezione Civile.

Al convegno sono intervenuti fra gli altri l’Ing. Scollo Salvatore funzionario D.R.P.C. servizio Sicilia nord-orientale - funzione censimento danni, rilievo del danno e valutazione dell'agibilità, l’Ing. Magazzù Francesco - responsabile protezione civile O.I.M. ha trattato l’argomento sul “Il ruolo dell’Ordine degli Ingegneri di Messina e la Protezione Civile”, l’Ing. Rizzo Antonio - responsabile Protezione civile Comunale raccontando “La gestione dell’emergenza nella città di Messina” le attività che svolge da quasi diedi anni con “Messina RISK SISMA”, la D.ssa Caterina Di Pietro del Consiglio Direttivo ASSESS - Sicurezza sismica e protezione civile. Il punto di vista di ASSESS “Associazione per la Sicurezza Sismica Edifici Strategici e Scuole” comunicando la posizione nei confronti della prevenzione sismica e il supporto a tutte quelle attività volte allo sviluppo di una adeguata cultura antisismica, e l’Ing. Sergio Bruno uno dei tecnici che ha partecipato alle attività di rilievo dei danni, raccontando l’ “Esperienza di un ingegnere nelle zone terremotate”.

SEZIONE MESSINA - INGENIO      

Nel corso della manifestazione il Presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Messina, l’ing. Francesco Triolo, fa presente che anche Messina ha aderito ufficialmente al portale web InGenio - sezione MESSINA. InGenio è un portale nazionale che propone già da anni articoli di approfondimento tecnico, aggiornamenti per l'attività professionale, notizie riguardanti novità normative, editoriali, quotidiano che “abbatterà le distanze tra professionisti”, consentendo di “fare rete” tra professionisti con questo strumento di comunicazione a grande diffusione, puntando su contenuti tecnici, e giorno 4 giugno ci sarà l’inaugurazione.

“MAI PIU’ IMPREPARATO”

Gli ingegneri di questa grande missione hanno ribadito l’appello ad intensificare gli interventi per migliorare preventivamente la sicurezza sismica degli edifici, anche con la richiesta di attivazione corsi AeDES, corsi sulla “Gestione tecnica dell’emergenza, rilievo del danno e valutazione dell’agibilità post-sismica", cogliendo l’opportunità al tecnico agibilitatore di essere sempre più preparato, e ciò soprattutto in considerazione della natura del territorio italiano che statisticamente fa prevedere, sebbene a distanza di decenni, terremoti di rilevante entità. 

ENCOMI PER LE OPERAZIONI SVOLTE NEL CENTRO ITALIA (2016) 

“In segno di stima, riconoscimento e ringraziamento per il qualificato impegno profuso, - recitano gli encomi - si attesta la partecipazione alle attività tecnico-scientifiche di rilievo dei danni e valutazione di agibilità post-sisma a supporto della Protezione Civile Nazionale”.

Ed ecco, infine, l’elenco degli ingegneri messinesi titolari dell’encomio:

Agresta Sergio, Amata Rosario Salvatore, Bella Giuseppe, Brillante Nicoletta, Bruno Francesco, Bruno Sergio, Certo Dominique Fabio, Crisafulli Letterio, D'amico Alberto, Fabio Ugo, Ferraro Graziano Tindaro, Fiumano' Pietro, Gembillo Pietro Manlio, Genitori Mauro, Giorgianni Giuseppe, Gulletta Federica, Lanzafame Vincenzo, Leto Vito, Lollo Vincenzo, Marchese Carmen, Nocifora Tiranno Veronica Lucia, Orifici Vincenzo, Parisi Giuseppe, Runci Sebastiano, Sanfilippo Cosimo, Scalisi Maria , Scelfo Salvatore, Spano' Franco, Triscari Tindaro, Virciglio Mariarita

 MARIA SCALISI