Più Sicurezza e Lavoro utilizzando i benefici del SISMA BONUS

01/06/2018 2151

prima-giornata.jpg

In occasione della Prima Giornata Nazionale di Prevenzione Sismica i tecnici (Ingegneri e Architetti) incontreranno i cittadini.

Spiegheranno loro che cosa è il SISMA BONUS e l’ECO BONUS.

In particolare riferiranno che dopo il successo ottenuto negli anni precedenti, il Governo nella prossima Legge di Stabilità 2018 tende a “ampliare i benefici fiscali per tutti”.

Si rammenta che il Sisma Bonus è in vigore fino alle spese sostenute al 31/12/2021.

Esso è applicabile alla prima e seconda casa, sull’immobile adibito ad attività produttive e sulle parti comuni dei condomini, qualora l’adeguamento o miglioramento sia regolarmente certificato.

Le novità introdotte dalle Legge di Bilancio 2018 (bonus casa) riguarderanno:

-      detrazione 100% delle spese per la diagnosi sismica degli edifici

-      Ecobonus e Sisma bonus insieme per permettere ai condomini di aprire un unico cantiere lavori

-      Detrazione anche per le spese di certificazione statica ad opera di professionisti

-      Estensione dell’agevolazioni anche a capannoni e imprese.

Per i condomini bonus unico per chi effettua interventi agevolabili con il Sismabonus + Ecobonus.

Si rammenta che il credito d’imposta può essere ceduto a soggetti terzi o all’impresa, in modo tale da permettere ai condomini incapienti, di poter usufruire dell’agevolazione.

Le modalità di concessione e cessione del credito, saranno poi chiarite meglio dall’Agenzia delle Entrate.

Pertanto la campagna di sensibilizzazione che si vuole attuare sarà quella di far comprendere al cittadino che i soldi che anticiperà per adeguare e migliorare il proprio edificio (comprese le spese per la diagnostica e di calcolo), saranno DETRATTE DALLE TASSE e quindi rimborsate fino all’80% per i lavori e del 100% per professionisti e indagini, fino ad un massimo di € 96.000,00 (in 5 anni).

Occasione unica per tutti.

Comprendendo Noi Professionisti e facendo intendere alla cittadinanza i benefici che si possono avere utilizzando il SISMA BONUS, renderemmo il territorio “costruito” più sicuro sismicamente.

I Tecnici e le imprese riprenderanno le loro attività produttive e il cittadino ne trarrà grande beneficio.

Il 30/09/18 nella piazza Unione Europea a partire dalle 9:00 gli Ingegneri e gli Architetti incontreranno i cittadini.

Allo stesso orario presso il Salone delle Bandiere una grande kermesse culturale con esperti del settore e Rappresentanti Istituzionali.

Il tutto per un grande evento:

LA PRIMA GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE SISMICA