Un modello di Ordine chiamato Messina

Redazione - Redazione 23/11/2018 2555

roma3.JPG

Oggi un collega ci ha segnalato che un altro Ordine Provinciale stava “emulando” quanto si sta facendo a Messina.

Un’organizzazione “ordinistica” basata sulla comunicazione, formazione e autogestione secondo le “linee politiche” dettate dal nuovo Consiglio.

Noi abbiamo risposto che tantissimi altri, stanno seguendo con interesse e compiacimento quello che si può definire il “Modello Messina”.

Un piccolo Ordine come il Nostro, “guardato a vista” da una realtà apparentemente lontana, ma curiosa anche di apprendere che con poco si può fare TANTO!!!

Un bilancio composto da voci afferenti a sole spese per dipendenti (segretarie) e per il mantenimento della sede.

Un grande lavoro svolto a COSTO ZERO!!!

La nascita del giornale web “Ingenio Messina”, primo tra tutte le riviste professionali locali in termini di visualizzazioni.

L’organizzazione quasi quotidiana di manifestazioni, attività didattiche e formative per la categoria.

La costante comunicazione diretta con tutti i colleghi.

La presenza continua in Provincia con la realizzazione di eventi e incontri.

L’intensa collaborazione con le Amministrazioni locali grazie all’aiuto di tantissimi colleghi pronti a collaborare il proprio Ordine.

Il riconoscimento “Nazionale” di essere stati tra i più attivi nell’organizzazione del Mese di Prevenzione Sismica.

La grande sinergia con l’Università e soprattutto con la Facoltà d’Ingegneria di Messina.

Docenti di altissimo valore morale e professionale che si sono messi gratuitamente a disposizione per un progetto comune di crescita a COSTO ZERO!!!

Non convenzioni, ma sponsorizzazioni.

Aziende, ditte private e singoli imprenditori, oggi “investono” la loro immagine nell’organizzazione di un Ordine che privilegia i propri sponsor per gestire tantissime attività non solo per la categoria, ma anche per la cittadinanza.

Un profitto per tutti!!!

Bilanci attivi, grazie al sostegno “esterno”. 

Ingegneri che manterranno immutata l’esigua quota di iscrizione. 

Opportunità di lavoro, soprattutto per i più giovani.

Aziende che come la “Wurth”, credendo nell’Ordine di Messina, ha avuto incrementato il proprio fatturato grazie ad un lavoro di Formazione e Comunicazione.

L’O.I.M. continuerà con sacrificio e amore nel percorso intrapreso cercando di portare alto il nome di tutti gli Ingegneri della Provincia di Messina, nella piena convinzione che quanto fatto, viene visto con apprezzamento e esempio per quello che con orgoglio oggi si può chiamare “IL MODELLO MESSINA”.

roma2.jpg