Concerto Ligabue. Ingegneri Si, Burattini NO!!!

ligabue-905-img_1327_credito-di-jarno-iotti-675x904.jpg

Con mail del 10/06/19 (ore 13:31) l'Ing. Francesco Mento, noto Professionista e stimato tecnico di fiducia del Sig. Raffaele Manfredi, organizzatore di spettacoli e eventi nel Messinese, aveva inoltrato in accordo con l'organizzazione un' offerta riservata ai soli Ingegneri con la possibilità di una scontistica (quasi del 50%) su alcuni biglietti inerenti il concerto di Ligabue che si terrà a Messina il prossimo 17 giugno.

convenzione-ordingme.jpg

Veniva pertanto richiesta l'accettazione dell'accordo, che prontamente si inviava al mittente nella stessa giornata.

In serata arrivava un whatsapp da parte del Sig. Manfredi in cui "timidamente" scriveva che occorreva lo sta bene della produzione.

A notizia diffusa, non si comprendeva la motivazione di un possibile "passo indietro" dopo aver inoltrato e sottoscritto l'accordo.

Nella giornata successiva lo stesso organizzatore informava il Presidente, sempre tramite messaggio, che si sarebbe atteso l'imminente benestare del cantante, dopo le recenti polemiche nate con dei servizi di "Striscia la Notizia".

Polemiche legate ai concerti anche di Baglioni e di altri personaggi dello spettacolo che prevedevano l'accesso per tanti fruitori, o a titolo gratuito o a metà prezzo.

Non di meno, si decideva di attendere una risposta.

Risposta dovuta non tanto e solo per esigenze derivanti dal minor costo del biglietto, ma per ragioni etiche e morali legate a rapporti con una categoria di Professionisti.

Tanti Ingegneri hanno riferito, che recandosi al punto di vendita del Sig. Manfredi gli era stata negata la possibilità dello sconto.

Lo stesso Sig. Manfredi "raccontava" di aver notiziato l'Ordine sull'accordo saltato.

Le precisazioni risultano obbligatorie non tanto per le "falsità" riportate e dette dal Sig. Manfredi, ma essenzialmente per fare chiarezza con i tanti colleghi che sono stati "vittime incolpevoli" di un meccanismo eticamente "scorretto", che con molta probabilità non ha nulla a che fare con la truffa, ma solo con una pessima organizzazione.

Non di meno, chi vorrà andare a vedere il concerto di Ligabue, lo potrà fare pagando i prezzi inizialmente previsti.

Utilizzando un comportamento etico - corretto bastava solo scusarsi dell'incoveniente e riferire che l'accordo non si poteva più garantire.

Purtroppo molto spesso è più facile fare polemiche che chiedere scusa.

Auguriamo al Sig. Manfredi i massimi profitti con la svolgimento del previsto evento ricordando che:

SIAMO INGEGNERI E NON BURATTINI

Talvolta basta poco; un messaggio, una telefonata, un cenno per far capire che la DIGNITA' e la LEALTA' valgono più di qualsiasi riconoscimento economico.

L'Ordine non ha cercato nessuno.

Gli è stato proposto un accordo e lo ha siglato.

Si scopre a due giorni dall'evento che lo stesso è saltato.

... Caro Sig. Manfredi ... Vivremo lo stesso. NON CI CERCHI PIU'.