DIAMOCI UNA SCOSSA parte 2 ... si ricomincia. Ordine Ingegneri Messina PRESENTE!!!

ds2.JPG

E' arrivata la conferma.

DIAMOCI UNA SCOSSA parte seconda si farà.

L'Ordine degli Ingegneri di Messina dopo lo straordinario successo dell'anno scorso risponde PRESENTE ... in attesa dell'evento dell'anno del 07 e 08 Novembre che si terrà a Taormina dal titolo "DAL TERREMOTO DI MESSINA ALLA TRAGEDIA DEL PONTE MORANDI".

In tale occasione oltre all'Ordine Ingegneri di Messina ci sarà la partecipazione del Dipartimento della Facoltà di Ingegneria e del Consiglio Nazionale Ingegneri d'Italia.

Saranno presenti e relatori, massimi esperti nel settore dell'Ingegneria Strutturale.

Prima ancora ci sarà come detto la riproposizione della  seconda Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica organizzata dalla Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli Ingegneri e Consiglio nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

ds1.JPG

La Giornata, realizzata con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, Dipartimento Protezione Civile, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica ed ENEA, si svolgerà il prossimo 20 ottobre con le medesime modalità dello scorso anno e sarà seguita, nel successivo mese di novembre, dal programma Diamoci una Scossa!

Nel corso della giornata celebrativa è prevista l’organizzazione, a cura degli Ordini territoriali, di centinaia di Punti informativi nelle piazze delle principali città italiane.

I Punti informativi costituiscono il luogo di incontro ed interazione con i Cittadini, nel quale promuovere una cultura della prevenzione sismica informando e sensibilizzando i Cittadini sul tema del rischio sismico e sul programma di prevenzione attiva Diamoci una Scossa!

Quest’anno la Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica si affianca alla Settimana nazionale della Protezione Civile della quale costituisce l’evento conclusivo. Ciò significherà una partecipazione più corale e sinergica nelle attività di informazione verso i Cittadini e delle Istituzioni.

In quest’ottica, l’iniziativa ha riscosso la disponibilità a partecipare ed ad organizzare le attività, in particolare quelle “in piazza” e quelle “informative” (convegni, conferenze stampe, pubblicazioni etc.), delle componenti della Rete delle Professioni Tecniche tra cui, in particolare, i Geologi e Geometri, peraltro già interessati dalla scorsa edizione, che possono concretamente supportarne l’attività di promozione sui temi della cultura della prevenzione.

Inoltre, importanti disponibilità sono state offerte anche da parte di associazioni rappresentanti gli Amministratori di condominio, le imprese costruttrici, aziende ed Istituzioni Pubbliche, di cui Vi forniremo l’elenco dettagliato.

Come per la prima edizione a ciascun Ordine che aderisce all’iniziativa è richiesta l’organizzazione e gestione di almeno un Punto informativo e, se possibile, di altre iniziative secondo le opportunità e le disponibilità locali.

 

La giornata celebrativa sarà seguita dal programma Diamoci una Scossa! che si svolgerà per l’intero mese di novembre, Mese della Prevenzione sismica.

L’esperienza maturata con la prima edizione ha confermato la centralità degli Ordini nell’iniziativa, avendo questa una organizzazione nazionale ma unita alla fondamentale presenza diffusa sul territorio.

La sua buona riuscita passa attraverso il coinvolgimento dei Professionisti e degli Stakeholder (Cittadini, Enti pubblici, Media locali, etc.) del territorio. E nessuno meglio degli stessi Ordini può interagire proficuamente con le diverse componenti che operano sul territorio per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

A ciascun Ordine territoriale sono dunque delegate le attività di coordinamento dei Professionisti iscritti al proprio Albo provinciale e quelle di promozione dell’iniziativa sul territorio di competenza.

La partecipazione dei Professionisti è su base volontaria.

È solo richiesto al Professionista lo svolgimento di un percorso formativo, completo o integrativo di quello dello scorso anno.

L'ORDINE INGEGNERI DI MESSINA SARA' COME SEMPRE DIMOSTRATO A SERVIZIO DELLA PROPRIA CITTADINANZA.