Conosciamo gli Ordini degli Ingegneri di Sicilia ... PALERMO

31/08/2019 1348

foto-2.jpg

DIVULGARE, FAR CONOSCERE E COMUNICARE QUESTI SONO ALCUNI OBIETTIVI DI INGENIO SICILIA.

ABBIAMO CHIESTO AI SINGOLI PRESIDENTI DI PRESENTARCI E RACCONTARCI LE ATTIVITÀ DEI LORO ORDINI.

ALCUNI PRONTAMENTE HANNO RISPOSTO, ALTRI LO FARANNO PROSSIMAMENTE.

L’ORDINE INGEGNERI DI PALERMO

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo, composto da Vincenzo Di Dio (Presidente), Annamaria Baieli (Segretario), Sergio Marino (Tesoriere) e da Aldo Bertuglia, Duilio Castiglia, Antonino d’Amico, Salvatore Favuzza, Vincenzo Greco, Francesca Grisanti, Massimo Inzerillo, Gabriele Lo Cacciato, Laura Milazzo, Elvira Restivo, Maurizio Sciortino, Dario Tomasini, fin dal suo insediamento, nel settembre 2017, si è posto il problema di ricercare un cammino comune per il futuro della Nostra professione.

In questa logica, per prima cosa si è inteso aiutare i giovani colleghi ad entrare nel mondo della professione, attivando stages presso diversi Comuni, acquistando una completa strumentazione tecnica nei vari settori di interesse che sarà presto disponibile per chi la richiede.

Si sono sviluppate iniziative che vedono insieme i nuovi iscritti ed i “veterani” nelle attività dei Gruppi di Lavoro tematici ma anche nello sport o negli eventi mondani (mostre di quadri o incontri nelle serate d’estate, campionati sportivi di calcio, tennis e vela, riservati agli Ingegneri) e si è aperto sul nostro sito uno sportello con le offerte di lavoro. 

Ci si è poi prefisso, a livello locale, di unire le professioni tecniche (Architetti, Ingegneri, Geometri e Geologi) in un processo unitario e condiviso di partecipazione ai grandi temi legati alle Nostre attività sul territorio. In tal senso, si è firmato un protocollo d'intesa che per la prima volta ci vede tutti uniti per portare avanti idee comuni funzionali ad un ruolo significativo all'interno della nostra società.

Si è poi attivato un canale di proficua collaborazione con le Istituzioni (Regione, Comune, Università, Giustizia ecc.) che Ci ha visto partecipi ai tavoli tecnici per lo sviluppo di importanti iniziative come la legge che salvaguarda i diritti dei professionisti ed i pagamenti delle competenze, la nuova legge urbanistica, il d.d.l “norme per favorire il risparmio energetico e la riduzione del rischio sismico in edilizia”, le norme di indirizzo per gli Assessorati regionali e gli Enti sottoposti a vigilanza e/o controllo in materia di acquisizione dei servizi professionali ed equo compenso, la regolamentazione dei tirocini retribuiti; ed ancora, contributi nella procedura esecutiva immobiliare e un sempre più vicino rapporto con il CNI che ha sviluppato a Palermo un importante convegno sul Sistema Ordinistico.

Si è anche potenziato il rapporto con il territorio sviluppando incontri decentrati e creando delle occasioni di ascolto delle problematiche locali anche attraverso la convocazione delle riunioni del Consiglio in diversi Comuni della Provincia.

Parallelamente si è cercato di avviare una “comunicazione” costante delle nostre iniziative con la creazione di un giornale dell’Ordine “ingpaonline”, di un canale Facebook “Ordine degli Ingegneri della provincia di Palermo” e di una puntuale informazione a mezzo stampa.

Tutto questo senza dimenticare i compiti istituzionali e sviluppando una doverosa campagna di recupero della morosità.

Il Presidente - Ing. Vincenzo Di Dio

di-dio.jpg