Riforma Urbanistica in Sicilia? Convegno a Caltanissetta

photo-2019-12-06-19-32-22.jpg

Venerdì 06 dicembre 2019 si è tenuto, presso l’Aula Magna del Consorzio Universitario di Caltanissetta, il convegno dal titolo:

Norme per il governo del territorio – La riforma della legge urbanistica in Sicilia” 

Evento di estrema importanza e rilevanza a carattere Regionale che ha visto come organizzatori:

- il Centro Nazionale Studi Urbanistici;

- il Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri

- l’Ordine degli Ingegneri di Caltanissetta

- l’Ordine degli Architetti di Caltanissetta

- l’Ordine Regionale dei Geologi

A dare il benvenuto i rispettivi Presidenti: l’Ing. G. Margiotta, l’Ing. N. Cannizzaro, l’Arch. P. Lo Iacono e il Dott. Geol. G. Collura, oltre al Sindaco di Caltanissetta l’Arch. Roberto Gambino.

Il Convegno è stato aperto dall’On. Giusi Savarino nella qualità di Presidente della IV Commissione “Ambiente – territorio e mobilità” presso l'Assemblea Regionale Siciliana che ha avuto parole di lodi versa la Consulta Regionale Ingegneri di Sicilia e in particolar modo verso il Presidente Ing. E. Restivo.

La Consulta Regionale ha presentato diversi emendamenti inerenti la riforma della Legge Urbanistica in Sicilia ed ha assunto un ruolo primario per l’interlocuzione tecnica Regionale.

Ottimi interventi da parte degli eccelsi relatori tra i quali il Prof Paolo La Greca, Università degli studi di Catania e presidente del CENSU, e dell’ing. Maurizio Erbicella Urbanista con una esperienza di oltre 30 anni in materia.

Moderatore: l’Ing. Andrea Polizzi Segretario dell’Ordine di Caltanissetta.

A seguire la tavola rotonda, coordinata dall’Ing. Fabio. S. Corvo (a cui va il merito assieme all'Ing. N. Cannizzaro di aver organizzato l'evento), componente del Consiglio Regionale Urbanistica e che ha visto la partecipazione di tante autorità e esperti del settore.

Ospiti d’eccezione, oltre al Presidente della Consulta Regionale, anche i gli Ingg. Margiotta e Fede, oggi rispettivamente Presidente del Centro Studi Nazionale e Consigliere Nazionale Ingegneri.

Il tema della riforma Urbanistica in Sicilia sta riscuotendo l’attenzione da parte di tanti.

Occorre una Legge idonea, “snella” e soprattutto “non farraginosa”.

Lo sviluppo di una Regione come la Sicilia passa anche da una adeguata legiferazione urbanistica.

Non c’è futuro se non c’è pianificazione.

La stessa passa sia da “scelte politiche”, ma soprattutto da quelle “tecniche”.

Gli Ingegneri di Sicilia e la Consulta, sono pronti a confrontarsi con le Istituzioni e a dare un valido e certificato aiuto per il bene del “progresso”.

Nei prossimi articoli avremo modo di approfondire il tema, allegando la bozza di Legge e gli emendamenti proposti dalla Consulta.

202.jpg