Intervento di antisfondellamento di solai a sbalzo di una scuola con Ruredil X Plaster W-System

17/11/2017 2678
Il sistema Ruredil X Plaster W-System® è il protagonista dell’intervento preventivo di antisfondellamento dei solai a sbalzo della scuola dell’infanzia e del nido di via Togliatti a Mazzo di Rho
 
Alla fine del mese di agosto si è concluso l’intervento di manutenzione dei solai a sbalzo all’esterno della scuola materna “Collodi” e dell’asilo nido “Il Bosco Magico” in via Togliatti a Mazzo di Rho.
 
I lavori, affidati all’impresa Alfa Costruzioni Srl, sono quindi terminati in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico e hanno visto in azione Ruredil X Plaster W-System®, Il sistema costruttivo con malta e rete porta-intonaco con cassero a perdere ad elevata innovazione per rivestimenti architettonici e conservativi.
 
X Plaster W-System® è frutto della sinergia tecnologica di Ruredil e Bekaert che hanno perfezionato lo sviluppo di un sistema costruttivo innovativo, versatile, pratico e performante con prestazioni certificate a servizio del progettista e dell’impresa.
 
Il sistema di Ruredil consente infatti di realizzare la messa in sicurezza e il recupero dei solai ammalorati in modo pratico ed economico, con prestazioni certificate e classificazione REI 240’ (per i solai in laterocemento), che garantisce la resistenza alla fiamme fino a 240 minuti.
Facile da installare, può essere impiegato su tutti i generi di substrato in calcestruzzo e muratura, oltre che su strutture di supporto quali legno o profili del telaio in metallo.
 
Il sistema X Plaster W-System® utilizza un pannello costituito da una rete metallica elettrosaldata galvanizzata o in acciaio inossidabile, chiamata Stucanet®, in cui è intessuto un foglio di cartone che assicura l’aderenza della malta in fase plastica e l’aggrappo, attraverso i fori, alla rete metallica in fase indurita.
 
 
X Plaster W-System® prevede inoltre una finitura con Plasterwall, una malta da intonaco fibrorinforzata a ritiro compensato a base di legante naturale pozzolanico con posa sia a mano che a spruzzo, che può essere utilizzata sia in interno sia in esterno. La particolare composizione di Plasterwall esclude la possibilità di reazioni chimiche con il cartone su cui è installata la rete elettrosaldata. Per la particolare distribuzione dei pori la malta Plasterwall esercita una spiccata azione deumidificante.
 
Per l’intervento a Mazzo Rho è stata utilizzata la rete metallica Stucanet® S, il pannello base delle 5 tipologie disponibili, il più leggero e flessibile, indicato per carichi modesti e dotato di massima versatilità applicativa: può essere infatti piegato e sagomato in qualsiasi direzione e prevede un punto di fissaggio al travetto di sostegno ogni 45 cm circa.
 
Tantissime le possibili applicazioni e i vantaggi del prodotto, più corposo e cementizio rispetto al cartongesso ma allo stesso tempo più flessibile e versatile. Due gli scopi principali: conservativo e architettonico.
 
Dal punto di vista conservativo X Plaster W-System® svolge a pieno la sua funzione di consolidamento e di ripristino strutturale. Il pannello Stucanet® può essere montato su travetti di sostegno per realizzare intonaci che risultano distaccati dal supporto originario per motivi di ventilazione (pareti ventilate), isolamento termico (cappotto termico) o per scelta architettonica. I travetti possono anche risultare autoportanti consentendo di realizzare divisori di locali in struttura metallica e rivestimento cementizio.
 
 
Dal punto di vista architettonico, X Plaster W-System® esalta il design creativo e la libertà architettonica, in quanto consente di realizzare volumi intonacati tridimensionali di qualsiasi forma sia in interno che in esterni.
 
SCHEDA CANTIERE
Tipologia di intervento: Messa in sicurezza per il rischio di sfondellamento
Opera: Scuola dell'infanzia e del nido
Località: Mazzo di Rho, via Togliatti
Committente: Comune di Rho
Progettazione: Ufficio Tecnico Comune di Rho
Direttore tecnico impresa: Ufficio Tecnico Comune di Rho
Impresa: Alfa Costruzioni srl
Inizio lavori: 12/06/2017
Durata lavori: 21/08/2017
Prodotti utilizzati: Ruredil X Plaster W-System® (Stucanet s + Plasterwall)

I PANNELLI STUCANET
Il sistema X Plaster W-System® presenta 5 diverse tipologie di rete metallica, adatte ad ogni necessità:
Stucanet® S è il pannello base, il più leggero e flessibile, indicato per carichi modesti e dotato di massima versatilità applicativa, può essere infatti piegato e sagomato in qualsiasi direzione. Prevede un punto di fissaggio al travetto di sostegno ogni 45 cm circa.
Stucanet® 80 è dotato di un rigido inserto piatto per assicurarne un robusto fissaggio al supporto anche con carichi importanti, che lo rende ideale in applicazioni gravose come soffitti, controsoffitti e appendimenti. Risulta più rigido e meno versatile della versione Stucanet S ma consente un maggior intervallo di spaziatura fra i punti di fissaggio che possono arrivare fino a 60 cm circa.
Stucanet® SN: privo del foglio di cartone preforato, è indicato specificatamente per realizzare intonaci armati nel ripristino e consolidamento degli elementi in calcestruzzo e muratura con l’utilizzo di malte strutturali tipo Exocem FP, Exocem G2 o Rurewall T – Strutturale.
Stucanet® BM è infine consigliato per applicazioni in esterni in quanto, in abbinamento al foglio di cartone preforato presenta una membrana permeabile al vapore ma impermeabile all’acqua per evitare penetrazione di umidità preservando la traspirabilità dell’intonaco.
Stucanet® 33 ha la stessa struttura con il doppio filo di Stucanet® S ma è in pannelli di formato più stretto (33 centimetri invece di 70 cm) e più lungo (255 cm invece di 240 cm).

Tutte le versioni (escluso Stucanet® 33) sono fornite in pannelli formato 70 cm di larghezza e 240 cm di lunghezza pari a 1,68 mq a pannello.