CEMENTO: Certificazione ENERGY STAR in Stati Uniti per BUZZI UNICEM

Redazione INCONCRETO 05/12/2017 1440

L'agenzia americana per la protezione ambientale (EPA) ha conferito la certificazione ENERGY STAR® agli impianti di Chattanooga (Tennessee), Festus (Missouri), Maryneal (Texas) e San Antonio (Texas) di BUZZI UNICEM. Si tratta del nono riconoscimento consecutivo per gli impianti di Chattanooga, Festus e Maryneal e del quarto consecutivo per quello di San Antonio.

Per ottenere la certificazione ENERGY STAR, le cementerie devono raggiungere un punteggio minimo di 75 nel Energy Performance Indicator (EPI), parametro che l’EPA utilizza per calcolare l’efficienza energetica di uno stabilimento. Inoltre, l’impianto deve dimostrare di essere conforme alle norme ambientali da almeno tre anni.

La certificazione ENERGY STAR indica che le quattro cementerie rientrano nel 25% dei migliori impianti analoghi, a livello nazionale. Il programma ENERGY STAR si focalizza sulla gestione strategica dell’energia e sottolinea l’importanza del concetto di leadership in campo ambientale per le generazioni future.