I rinforzi GFRP per maschi murari in Sismicad 12: ecco cosa è necessario sapere

CONCRETE 07/02/2018 2695

Di seguito un TIP & TRICK su Sismicad 12.

IL QUESITO

Utilizzando rinforzi in GFRP per maschi murari ho uno strano avviso. Di che si tratta?

In Sismicad 12.10 è possibile valutare l'effetto di un rinforzo ad una parete di muratura mediante applicazione di reti in fibra di vetro, anche chiamate GFRP in analisi lineare e in analisi statica non lineare (pushover), sia con modellazione delle pareti ad aste che a gusci.

Un maschio murario può essere selezionato nella Vista Verifica ed agendo sulla finestra delle sue proprietà selezionare il miglioramento che si intende applicare la cui tipologia fa sempre riferimento a materiali definiti in Database >>Materiali.

La norma di riferimento per questo genere di rinforzi è la CNR DT200 R1/2013 che prevede dei criteri di verifica legati all'applicazione delle fibre mediante l'uso di resine epossidiche. Nonostante questo Sismicad prevede la verifica anche considerando l'utilizzo di specifici intonaci di tipo cementizio.

sismicad12-rinforzi-tip&trick1.JPG

In questo caso non essendo al momento ancora disponibile una normativa di riferimento che le contempli Sismicad avvisa espressamente l'utente.

Al capitolo 7.3.3 del CNR-DT200 R1/2013, infatti, si cita espressamente: 

sismicad12-rinforzi-tip&trick2.JPG"Vanno infine ricordate le matrici di natura inorganica (cementizie, metalliche, ceramiche, ecc.), il cui utilizzo per la realizzazione di compositi fibrorinforzati in campo civile - soprattutto quelle cementizie - sta progressivamente diffondendosi. Pur non essendo esaminate nel presente documento, il loro impiego è tuttavia ritenuto possibile a condizione che risulti suffragato da una documentazione tecnica e da una campagna sperimentale adeguate, comprovanti un'efficacia almeno pari a quella delle matrici organiche qui trattate". 

E’ opportuno quindi che il progettista che desidera impiegare questi prodotti si rivolga al produttore per ottenere la documentazione relativa alla accettabilità del prodotto. 

I dettagli tecnici sui materiali sono definiti nel manuale d'uso di Sismicad a partire dal par. 9.5.10 di pag. 204 mentre le relative verifiche sono descritte a partire dal par.42.8 di pag. 1014.

per maggiori info vai al sito di Concrete