Nuovi aggiornamenti ai software Concrete

Il 21 marzo 2018 è la data in cui sono diventate obbligatorie le nuove norme tecniche per le costruzioni. Infatti il decreto del 17 gennaio è stato pubblicato il 20 febbraio e prevedeva un periodo transitorio di solo un mese. 

Sismicad 12.12I tecnici impegnati nel calcolo strutturale hanno avuto poco tempo per aggiornarsi in quanto, anche se erano state divulgate delle bozze alla nuova norma, non potevano certo conoscere il testo definitivo prima della sua pubblicazione. Allo stesso modo anche le software house che sviluppano gli strumenti software utilizzati dai tecnici hanno incontrato difficoltà simili. 

Concrete, che sviluppa il noto Sismicad, per il calcolo di strutture in cemento armato, acciaio, muratura e legno, è riuscita a consegnare una versione preliminare di Sismicad 12.12 subito prima dell’obbligatorietà di applicazione della norma, per poi rilasciare la distribuzione dei prodotti con gli opportuni adeguamenti più urgenti, chiamata 2018A.

Le versioni dei software sono state continuamente sviluppate ed aggiornate, rilasciando diversi piccoli aggiornamenti, chiamati patch.

Gli sviluppi non si sono comunque mai arrestati su questi argomenti e hanno raggiunto dimensioni tali da indurre Concrete a rilasciare il 12 luglio una nuova distribuzione di prodotti chiamata 2018B che comprende Sismicad 12.13 con nuove funzionalità legate alla Risposta Sismica Locale, molte modifiche alle verifiche dei pilastri e dei nodi in cemento armato sia per edificazioni nuove che esistenti, rinnovati documenti di validazione ed altro ancora.

Nonostante non sia ancora stata pubblicata la Circolare esplicativa alla norma, che dovrebbe chiarire le indicazioni normative e aggiungerne dettagli, e sebbene se ne possa supporre imminente la pubblicazione, gli ingegneri di Concrete pensano sia indispensabile essere a fianco dei moderni progettisti strutturali con continue evoluzioni, anche se questo si traduce nell’installare una nuova versione del software.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su