RUREGOLD, gli esperti del rinforzo strutturale conquistano i mercati internazionali anche con certificazioni USA

Ruregold è al lavoro per consolidare la propria leadership nel settore del rinforzo strutturale attraverso lo sviluppo della linea di prodotti hi-tech certificati secondo gli standard nazionali e internazionali: nel 2014 infatti, con la collaborazione dell’Università di Miami e del Politecnico di Milano, fu la prima impresa del settore edile a ottenere la certificazione statunitense ICC.

RUREGOLD, GLI ESPERTI DEL RINFORZO STRUTTURALE CONQUISTANO I MERCATI INTERNAZIONALI ANCHE GRAZIE ALLE CERTIFICAZIONI USA

Continuità con il passato, espansione della proposta commerciale verso un pubblico sempre più qualificato e importanti investimenti per lo sviluppo di tecnologie sempre più avanzate nel settore del rinforzo strutturale.

Sono queste le linee guida che contraddistinguono la nuova mission di Ruregold, che oltre a conservare dalla precedente e cinquantennale esperienza della Ruredil le linee Rurmec, dedicate agli elettroutensili e alle tecniche di fissaggio, e quelle relative ai rinforzi strutturali, vero core del business di Ruregold, ha conservato altresì le certificazioni a livello nazionale e internazionale ottenute nel corso del tempo, veri e propri primati nel panorama delle aziende italiane del settore, come nel caso della certificazione ICC ottenuta già nel lontano 2014 grazie alla collaborazione dell’Università di Miami e del Politecnico di Milano per quanto concerne i prodotti FRCM (carbonio e PBO) come Ruredil X Mesh C10 e Ruredil X Mesh Gold ESR -3265.

ruregold-intervento.jpg"Già nel lontano 2011 concordai con il prof. Antonio Nanni, docente presso il College of Engineering's Department of Civil, Architectural & Environmental Engineering dell'Università di Miami, di avviare una certificazione dei prodotti FRCM (carbonio e PBO) secondo quanto previsto dalla AC434 di ICC-ES. Nel 2013, l'Università di Miami, grazie al lavoro del prof. Antonio Nanni, terminò la sperimentazione emettendo l'Evaluation Report che permise alla Ruredil di ottenere il certificato di prodotto per Ruredil X Mesh C10 e Ruredil X Mesh Gold ESR -3265 già a partire dal 2014 – ha sottolineato il dott. Giovanni Mantegazza, Direttore tecnico dell'area Ricerca e Sviluppo di Ruregold – Durante quel periodo, assieme all’Università di Miami e al prof. Carlo Poggi, docente di Tecnica delle Costruzioni presso il Politecnico di Milano, lanciammo le basi per arrivare ad avvicinare le due sponde dell'Atlantico sul tema della Certificazione condivisa tra Stati Uniti (ICC-ES) e Italia (CNR), ottenendo un risultato mai registrato prima nel settore".

logo-ruregold.jpg

I prodotti Ruregold, autentiche soluzioni rivoluzionarie per il rinforzo strutturale, sono gli unici certificati al mondo secondo lo standard internazionale ACI549 e garantiscono la massima resistenza anche in casi di forti eventi sismici. Una stabilità dimostrata anche attraverso una serie di casi studio e di referenze che evidenziano l’efficacia dei prodotti dell’azienda italiana a seguito degli eventi sismici che hanno coinvolto tutta l’Italia.

santa_maria_dei_cintorelli.jpgSono infatti numerosi gli edifici e le infrastrutture, trattate preventivamente con le soluzioni FRCM di Ruregold, che hanno resistito a terremoti di elevata intensità e che hanno raso al suolo intere città: ad esempio la Chiesa Santa Maria Centurelli di Caporciano (AQ), il viadotto in località Posta (RI), il ponte dell’abbazia di Fiastra a Tolentino (MC) e la cappella dell’oratorio in località Rolo (RE) grazie alla tecnologia utilizzata per rinforzare le strutture hanno resistito alle scosse senza riportare danni strutturali.