Aumenta il Turismo Ambientale in Italia del 15% l'anno

Il 1 Maggio in Italia - ben 120 eventi escursionistici - grande successo

Grande successo delle escursioni.

Aumenta il Turismo Ambientale in Italia del 15% l'anno.

"I turisti italiani e stranieri hanno mostrato apprezzamento. Gli eventi sono stati tanti dalla Discesa Internazionale del Tevere alla Via del Lupo, nel Lazio  che unisce idealmente in quasi 200km di sentieri la città di Tivoli a Civitella Alfedena nel cuore del Parco Nazionale D'Abruzzo, Lazio e Molise, attraversando numerose Aree Protette a cavallo proprio tra Lazio ed Abruzzo. In Campania escursioni sul Vesuvio, sul lato del Monte Somma sulle bocche vulcaniche dell'eruzione del 1906. Escursioni nel Cilento, in Costiera Amalfitana, sui Monti Picentini. In Sicilia uno stabilimento per la lavorazione del pesce risalente all’Epoca Romana ed ancora visita nei Parchi e Geoparchi.

Tanti gli eventi.

Ad esempio a Pescia, in Toscana l’opportunità di essere stati nei luoghi di Manrico Ducceschi, ragazzo che nel 1943 con altri giovani iniziò a dare vita  all’ XI Zona Patrioti ma anche nella Necropoli Etrusca di Sivana. In Umbria escursione nelle campagne di Orvieto. In Piemonte, ad Ameno, sul Lago d’Orta la “Settimana del Quadrifoglio”. A Cervasca, in provincia di Cuneo, escursione botanica. In Liguria sui “Sentieri del Golfo” da Diano San Pietro a Monte Lago.

Poi a Chamois il comune più alto della Valle d’Aosta con case in legno antecedenti alla scoperta dell’America. In Emilia – Romagna a Pedrosa visita  al Palazzo Albergati di età barocca, la più importante ed imponente opera architettonica del Barocco.  In Basilicata trekking in un paesaggio carsico unico disegnato dal torrente Platano".

Lo ha dichiarato poco fa Davide Galli, Presidente Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche Aigae - Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche che conta ben 3500 guide in tutta Italia.