Progetto Cleanker: il cemento decarbonizzato a Radio 24

Progetto Cleanker: il cemento decarbonizzato alla prova del nove

Il progetto Cleanker arriva a Radio 24 nella splendida trasmizione di Maurizio Melis. Se ne era già parlato il 26 agosto su Rai 1 la trasmissione Superquark di Piero Angela.

L'obiettivo è quello della sostenibilità: catturare l'anidride carbonica durante i processi produttivi nell'industria del cemento. Un passo importante per mitigare l'impatto dell'effetto gas serra. Il progetto di ricerca ha una portata europea.

Buzzi Unicem partner primario del progetto Cleanker

Il progetto Cleanker (Clean clinker production by calcium looping process) intende verificare la possibilità di “catturare” l’anidride carbonica generata durante il ciclo produttivo del cemento evitandone il rilascio in atmosfera, perseguendo dunque il fine ultimo di contribuire a contenere l’effetto serra.

La ricerca è finanziata all’interno di Horizon 2020 (H2020), il Programma Quadro settennale (2014-2020) con cui la Commissione Europea sostiene le più promettenti attività di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico in Europa. 

L’iniziativa, che vede coinvolti 12 partner europei ed uno cinese, è coordinata dal Leap (Laboratorio Energia Ambiente Piacenza), società consortile operante nel settore energetico e ambientale partecipata da Politecnico di Milano, Università Cattolica di Milano ed enti territoriali piacentini.

Il progetto è stato avviato il 1° ottobre 2017 e vedrà lo stabilimento Buzzi Unicem di Vernasca ospitare un impianto pilota, primo al mondo, attualmente in stato di avanzata progettazione, che per i prossimi 4 anni sperimenterà e validerà la tecnologia del Calcium Looping (CaL) applicata al settore del cemento.

Sul sito RADIO 24 il podcast da riascoltare

Ospite Matteo Romano, Prof. di Sistemi per l'Energia e l'Ambiente del Dip. Energia del Politecnico di Milano, responsabile del progetto Cleanker presso l'ateneo milanese.

Ecco il LINK per riascoltare la trasmissione 

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su