Il Sistema Penetron® per l’impermeabilizzazione e la durabilità delle strutture ricettive montane

04/11/2020 1504

La realizzazione di strutture in ambienti montani deve tener conto della presenza di condizioni ambientali severe, quali ripetuti e frequenti cicli gelo-disgelo, la presenza di abbondante acqua derivante anche dalla fusione delle nevi nella stagione primaverile.

penetron_soluzione-chiavi-in-mano_calcestruzzo.jpg

Nei cantieri in oggetto la protezione ed impermeabilizzazione dell’interrato erano prerogative cruciali e la scelta di utilizzare la tecnologia del Sistema Penetron® ha permesso la realizzazione con tempistiche estremamente ridotte, l’affidabilità della tenuta stagna ed una ottimizzazione dei costi di cantiere.

Calcestruzzo: impermeabilizzazione integrale con Penetron® Admix

Penetron® Admix è l’elemento più importante del Sistema: viene aggiunto come additivo al “mix design” del calcestruzzo in fase di confezionamento, per ottenere un’impermeabilizzazione integrale, capillare e attiva nel tempo della matrice strutturale. Questa tecnologia innovativa, grazie all’esclusiva formulazione di componenti reattivi, riduce drasticamente la permeabilità del calcestruzzo e le fessurazioni per eccessivo gradiente termico o per ritiro igrometrico contrastato, aumentando le caratteristiche prestazionali della matrice e la durabilità dell’opera appunto “fin dal principio”. Il comportamento dell’additivo di “self healing” del calcestruzzo rimane attivo nel tempo veicolo umidità-acqua presente nelle strutture interrate e nelle opere idrauliche e garantisce la tenuta impermeabile.

Una volta definita la prestazione impermeabile della matrice in calcestruzzo si procede alla definizione della “vasca impermeabile” nella sua interezza, e quindi allo studio delle fasi realizzative e delle campiture strutturali. Il personale tecnico specializzato della Penetron Italia s.r.l., distributore nazionale esclusivo del Sistema, fornirà le soluzioni ottimali per i particolari costruttivi di riferimento: giunti di costruzione-ripresa di getto, giunti di frazionamento-fessurazione programmata, giunti strutturali e di adeguamento antisismico, elementi passanti, distanziali-tiranti dei casseri, etc. adottando le migliori tecnologie disponibili sul mercato per la tenuta dei dettagli critici (Accessori complementari del Sistema Penetron® Admix).

Resistenza alla carbonatazione: una grande alleata per allungare la vita utile delle strutture in calcestruzzo

Per carbonatazione del calcestruzzo s’intende la formazione di carbonato di calcio all’interno della sua matrice, a causa delle reazioni chimiche che avvengono tra anidride carbonica, ossigeno ed acqua presenti nell’aria ed il calcestruzzo stesso. La conseguenza è l’abbassamento del pH del calcestruzzo, condizione favorevole alla corrosione dei ferri d’armatura con conseguente espulsioni di porzioni di cls non più coerenti.

Per valutare il contributo di PENETRON® ADMIX all'estensione della vita utile del cemento armato esposto alla carbonatazione o, in alternativa, per valutare il suo contributo all'aumento dell'affidabilità del calcestruzzo strutturale, è necessario confrontare le prestazioni di una miscela di calcestruzzo contenente PENETRON® ADMIX con un calcestruzzo di riferimento senza additivo per la classe XC3 / XC4, come indicato dalla normativa BS 8500-1 (BS EN 206:2013).

Nell’agosto 2019 sono state prodotte, campionate e testate due miscele di calcestruzzo (A, B) nel laboratorio accreditato ISO/CEI 17025 IMM (Istituto Meccanica dei Materiali) di Grancia, Svizzera.

I risultati, mostrati nel grafico, evidenziano che la miscela additivata con PENETRON® ADMIX all’1%, pur avendo un contenuto minore di cemento e un più elevato rapporto a/c,  ha un incremento della resistenza alla carbonatazione (espressa mediante il coefficiente K) di quasi il 50% rispetto al mix di riferimento di una classe superiore.

Resistenza alla carbonatazione di una miscela di cls additivata con Penetron Admix

Sistema Penetron® per la costruzione di nuova struttura alberghiera sita in frazione Champoluc del comune di Ayas (AO)

penetron_hotel-ramey-champoluc.jpg

Ente appaltante: CHP s.r.l.
Team di progettazione: DOTT. ING. TRASINO
Impresa: VICO s.r.l.

Nello specifico l’utilizzo del sistema è consistito nell’additivare con Penetron Admix® sia la platea di fondo di ca 1300 mq (gettata in 2 fasi), che le pareti 400 mq per un totale 700 mc ca. onde ottenere una fodera impermeabile su tutto l’interrato grazie all’utilizzo degli Accessori complementari del Sistema Penetron® Admix indispensabili a stagnare i particolari costruttivi di riferimento.

>>> Scopri di più su questo cantiere

Sistema Penetron® per la costruzione di nuova struttura ricettiva sita a Chamonix (Monte Bianco, Francia)

Sistema Penetron® per la costruzione di nuova struttura ricettiva sita a Chamonix

Ente appaltante: QC TERME CHAMONIX sarl

Nello specifico, l’utilizzo del Sistema è consistito nell’additivare con Penetron Admix® sia le platee di fondazione, sia i muri perimetrali, per un totale di circa 1.500 mc protetti ed impermeabilizzati con la presenza di numerose vasche disposte su più livelli e numerosi salti di quota.

>>> Per maggiori informazioni sul Sistema Penetron® visita il sito di PENETRON Italia