Conclusa l'iniziativa "Sicurezza a partire dai Banchi di Scuola": chi sono i vincitori del progetto

Sicurezza a partire dai banchi di scuola: premiati i migliori progetti nell’ambito dell’iniziativa “10 scuole, 10 ordini, 10 città”

Lo scorso 16 dicembre si è tenuta la manifestazione finale, organizzata dal CNI sotto forma di webinar, con la proclamazione dei vincitori del progetto pilota “La sicurezza a partire dai banchi di scuola: 10 Scuole, 10 Ordini, 10 Città”. Si sono aggiudicati i premi i 3 migliori safety project, elaborati durante l’anno scolastico 2019-2020 dai ragazzi delle 10 scuole partecipanti, e sono state assegnate due menzioni d’onore ai progetti che si sono distinti in ambiti specifici.

Hanno partecipato alla manifestazione il Presidente del CNI Armando Zambrano e la Ministra dell’Istruzione On. Lucia Azzolina, che ha inviato un videomessaggio per l’occasione, confermando che il progetto portato a termine, nonostante la pandemia, da 10 scuole e 10 ordini in 10 città italiane, potrà essere adottato e riproposto su tutto il territorio nazionale.

Il presidente del CNI ha ringraziato per l’ottimo lavoro svolto i colleghi del “GTT1 - La sicurezza a partire dai banchi di scuola” del GDL Sicurezza, sottolineando come questa iniziativa abbia rappresentato l’avvio di un nuovo percorso della figura dell’ingegnere a servizio della società, che presta le sue competenze ai più giovani, perché già a scuola siano introdotti ai temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi.

Gaetano Fede, Consigliere CNI e Responsabile dell’area sicurezza, che ha introdotto e coordinato i lavori, ha annunciato che per l’anno scolastico 2020-2021 hanno già avviato la sperimentazione le scuole e gli ordini di Brindisi, Cosenza, Napoli, Salerno e Vicenza; gli ingegneri che istruiranno i docenti delle varie scuole impegnate nel progetto sono stati a loro volta edotti sui temi del “Quaderno di viaggio - Manuale operativo per la formazione, gestione e sviluppo del progetto” elaborato dai membri del GTT1 nella sessione formativa del 27 novembre 2020.

Gianluca Giagni e Maurizio Vicaretti, Componenti CNI del Comitato di Coordinamento del progetto, hanno presentato e introdotto i 10 safety project selezionati per la fase finale, illustrando il percorso formativo seguito da ciascun gruppo/classe di alunni.

Il dott. Paolo Sciascia, della Direzione Generale per lo Studente, l’inclusione e l’ordinamento scolastico del Ministero dell’Istruzione, ha ringraziato Gaetano Fede e Gianluca Giagni per gli ottimi risultati raggiunti e la proficua collaborazione prestata, certo che il protocollo CNI-Ministero dell’Istruzione potrà continuare a portare a nuovi e interessanti sviluppi nel prossimo futuro.

I vincitori del progetto

I progetti premiati sono i seguenti:

o Primo premio – I.C. Massa di Milano, classe 1D

o Secondo premio ex-aequo – I.C. Verga di Siracusa, classe 1B

o Secondo premio ex-aequo – Convitto nazionale Umberto I di Torino, classe 1C

o Menzione “La sicurezza e l’ambiente” – Istituto Vittorio Alfieri Conservatorio di Cagliari, classe 1L

o Menzione “La sicurezza nei giochi tradizionali” – I. C. Piero della Francesca di Firenze, classe 1D