Superbonus 110: la proposta Kerakoll per il rinforzo di strutture con sistemi a matrice minerale

Una soluzione che assicura i parametri di calcolo richiesti dalle norme di progettazione CNR DT 215/2018.

 

kerakoll_superbonus_soluzioni_1.jpg

 

I recenti incentivi fiscali, i cosiddetti “bonus” e in particolare il Superbonus, stanno dando un forte impulso al mondo dell’edilizia. Come noto a tutti, il meccanismo di questo bonus prevede che debbano essere effettuati tre tipi di interventi definiti trainanti: l’isolamento termico delle superfici, la messa in sicurezza antisismica e la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale.

Questi interventi possono trainarne altri, come ad esempio il cambio delle finestre o l’installazione di pannelli solari già previsti dall’Ecobonus, ma che, per poter godere dell’agevolazione fiscale, devono essere realizzati contestualmente all’intervento principale.

 

Tecnologie green di Kerakoll permettono l'accesso a 2 dei 3 interventi trainanti previsti dal Superbonus

Le tecnologie green di Kerakoll consentono di accedere a due dei tre interventi trainanti: l’isolamento termico delle superfici e il miglioramento sismico di strutture in calcestruzzo armato o muratura.

 

kerakoll_superbonus_soluzioni_2.jpg

kerakoll_superbonus_soluzioni_3.jpg

 

Soluzioni Kerakoll per il miglioramento sismico di strutture in calcestruzzo armato o muratura

In quest’ultimo ambito Kerakoll, da tempo, offre una vasta gamma di soluzioni per il ripristino ed il rinforzo di strutture in c.a. e muratura grazie ad una linea completa di malte e di sistemi compositi in basso spessore certificati e validati SRP, SRG, FRCM e FRC in grado di risolvere tutte le carenze che si possono incontrare negli edifici esistenti.


I sistemi FRCM e SRG di Kerakoll sono qualificati con ETA sulla scorta di un EAD e rappresentano oggi gli UNICI sistemi certificati disponibili sul mercato in grado di poter assicurare i parametri di calcolo richiesti dalle norme di progettazione CNR DT 215/2018.

Possono essere progettati e applicati in linea con quanto disposto al capitolo 8.6 delle norme tecniche vigenti (NTC 2018) e sono dimensionabili attraverso l’innovativo software di calcolo GeoForce One scaricabile gratuitamente dall’area download.


Per scoprire di più sulle tecnologie di rinforzo strutturale Kerakoll visita il sito 
o contattaci alla mail strutturale@kerakoll.com per ricevere una consulenza alla progettazione

KERAKOLL.jpg

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su