Imprese: risultato record per il Gruppo Wienerberger nel 2021

02/03/2022 5720

Il fatturato del Gruppo Wienerberger fa registrare quasi 4,0 miliardi di euro con un +18%. Significativo aumento EBITDA del 24% per l’ammontare di 694 milioni di euro. Acquisizioni mirate hanno rafforzato la posizione su mercati chiave. Positive le proiezioni per il 2022.


Wienergerber vince le grandi sfide del 2021: aumenta del +18% il suo fatturato

Vienna, 01 marzo 2022 – Il Gruppo Wienerberger festeggia nel 2021 l’anno di maggior successo della storia dell’azienda. Nonostante le delicate condizioni di mercato, l’attenzione di Wienerberger su soluzioni di sistema innovativi, digitali e sostenibili, ha permesso di raggiungere eccellenti performance e una forte crescita organica in tutte le unità di business.

L’anno passato è stato caratterizzato da grandi sfide: l’instabilità della situazione geopolitica, le condizioni macroeconomiche e la perdurante pandemia COVID. Queste condizioni al contorno hanno provocato colli di bottiglia nella fornitura di materie prime ed energia causando significativi aumenti dei prezzi fino al 50%. Tuttavia, Wienerberger è stata in grado di adempiere costantemente ai propri obblighi di consegna attraverso una catena di approvvigionamento efficace e una gestione proattiva dei costi. Allo stesso tempo, Wienerberger è stata in grado di rafforzare la propria posizione di partner affidabile sul mercato per i suoi clienti in una congiuntura delicata e a generare una solida crescita organica.

 

Imprese: risultato record per il Gruppo Wienerberger nel 2021

Auditorium_BrickAward © schranimage

 

In questo modo nel 2021 abbiamo proseguito il nostro percorso di crescita dimostrando che la nostra strategia aziendale è duratura, sostenibile e pionieristica. Negli ultimi anni Wienerberger è stata sottoposta a un completo riorientamento strategico, trasformandosi in un fornitore completo di soluzioni, sistemi innovativi e smart per soddisfare ancora meglio le esigenze dei nostri clienti. Questo ci ha permesso fin dal 2012, con un’eccellente crescita organica del fatturato pari a circa il 6% all’anno, di superare in modo significativo la performance di crescita del prodotto interno lordo nei nostri mercati chiave. Oggi il nostro portafoglio prodotti spazia dai sistemi per tetti e pareti alle facciate, passando per gli elementi tecnologici e completando con soluzioni infrastrutturali per l’approvvigionamento energetico e idrico”, commenta il CEO Heimo Scheuch.

Nel 2021 il fatturato è aumentato per un totale del 18% raggiungendo quasi 4,0 miliardi di € (2020: 3,4 miliardi di €) e nello stesso periodo l’EBITDA, grazie a un’attiva gestione dei margini e a una rigida disciplina dei costi, è cresciuto di un eccezionale 24% raggiungendo 694 milioni di € (anno precedente: 558 milioni di €).

Siamo molto soddisfatti della nostra solida performance operativa. Nel 2021 Wienerberger ha fatto registrare una crescita vincente, organica e inorganica. Hanno contribuito un alto tasso di utilizzo delle capacità, le nostre innovazioni nel settore dei prodotti, la concentrazione sulla sostenibilità e anche le acquisizioni realizzate con successo. La nostra acquisizione di Meridian Brick conclusa nel 2021 rafforza la posizione di Wienerberger come fornitore completo di soluzioni per facciate per i clienti in Nordamerica. Con l’integrazione del portafoglio del produttore britannico FloPlast, specializzato in soluzioni per acque reflue e acqua piovana, abbiamo inoltre ampliato ulteriormente la nostra offerta nei mercati chiave di ristrutturazioni, manutenzione e risanamento. Da queste due acquisizioni ci aspettiamo per il 2022 un solido contributo ai risultati, pari a 60 milioni di €. Proseguiremo coerentemente nella nostra strategia di crescita, assicurandoci per il futuro un ulteriore sviluppo in Nordamerica ed Europa”, ha dichiarato Heimo Scheuch.

 

La solida performance dimostra resistenza in tutte le Business Unit del Gruppo Wienerberger

Nel corso dell’anno d’esercizio 2021 Wienerberger ha fatto registrare un solido sviluppo in tutte e tre le Business Unit, nonostante una difficile congiuntura. La Business Unit Wienerberger Building Solutions ha realizzato un fatturato di 2,3 miliardi di € (2020: 2,1 miliardi di €). Con 473 milioni di €, l’EBITDA consolidato si è attestato al 15% al di sopra del livello dell’anno precedente (2020: 412 milioni di €).

Alla Wienerberger Piping Solutions la gestione attiva dei margini e la rigida disciplina dei costi hanno portato a un miglioramento della performance operativa. Con un fatturato di 1,2 miliardi di € (+ 25 % rispetto al 2020) l’EBITDA consolidato è aumentato del 15 % per attestarsi su 115 milioni di €. La Business Unit North America ha fatto registrare un aumento del fatturato del 53%, per 499 milioni di €. Ciò si è rispecchiato in un aumento dell’EBITDA consolidato del 76 %, per 83 milioni di €.

 

Chiari obiettivi ESG e una comprovata esperienza

La crisi climatica è un dato di fatto, e solamente con obiettivi ambiziosi e azioni decise potremo garantire un futuro vivibile. Nel quadro del nostro pluripremiato programma per la sostenibilità 2023 ci siamo riproposti chiari obiettivi ESG in ambito decarbonizzazione, economia circolare e biodiversità. Continueremo a perseguire una crescita incentrata sul valore aggiunto e, così facendo, sosterremo anche il Green Deal europeo”, sottolinea Heimo Scheuch.

Con un innovativo portafoglio di prodotti, nuove tecnologie di applicazione e la decarbonizzazione dei processi produttivi, Wienerberger ha già superato i propri obiettivi ESG. Una parte dell’ambizioso programma per la sostenibilità 2023 è la riduzione delle emissioni di CO2 del 15% rispetto al 2020. Nel 2021 l’azienda è già riuscita a realizzare una significativa riduzione dell’8%. Inoltre, Wienerberger garantisce che entro il 2023 tutti i nuovi prodotti potranno essere riciclati al 100% o riutilizzati. Allo stesso tempo, nel quadro di un’ottimale economia circolare, la quota di materie secondarie e di materiali riciclati viene aumentata continuamente.

Ultimo ma non meno importante, Wienerberger ha sviluppato un action plan anche per la biodiversità, che entro il 2023 verrà implementato in tutte le oltre 200 sedi produttive.

 

Aumento dei dividendi e proiezioni per il 2022

Nel quadro di una politica di distribuzione bilanciata e orientata sul lungo termine, Wienerberger nel 2021 ha pagato dividendi pari a 0,60 € per azione. Grazie al forte sviluppo commerciale del 2021, la Direzione Generale proporrà per il 2022 di pagare dividendi superiori del 25%, per un importo pari a 0,75 € ad azione.

Quanto alle proiezioni per il 2022, Wienerberger prevede ancora condizioni macroeconomiche sostanzialmente immutate. Alcuni fattori come l’attuale proseguimento dell’instabilità della situazione geopolitica e le tutt’ora sussistenti limitazioni e strozzature nelle forniture delle materie prime, anche a causa della pandemia di COVID, andranno ancora prese in considerazione per l’anno in corso. Il forte aumento dell’inflazione dei costi dovrà essere compensato da corrispondenti adeguamenti dei prezzi.

Da questo punto di vista Wienerberger è in una buona posizione, grazie a robuste strutture per la catena di forniture e una previdente politica di approvvigionamento energetico. Wienerberger intende proseguire con la forte crescita organica e superare in modo significativo le prestazioni dei mercati anche nel 2022, grazie ad un eccellente posizionamento e un portafoglio di soluzioni innovative e sostenibili. L’azienda prevede globalmente un proseguimento dello sviluppo in tutti i mercati chiave e degli alti volumi di fatturato del 2021 grazie al proseguimento della buona situazione per quanto riguarda la domanda, sia nell’ambito della gestione idrica ed energetica che nel mercato delle nuove costruzioni e dei risanamenti edilizi.

Wienerberger vedrà aumentare ulteriormente la redditività tramite il Self-Help-Program e gli ampliamenti del portafoglio. Nel 2022 verranno destinati circa 135 milioni di € per la manutenzione della base industriale e circa 160 milioni di € per investimenti destinati alla crescita. In aggiunta l’azienda sta verificando un’ampia serie di interessanti progetti di crescita in fase di preparazione, con particolare attenzione agli ambiti dei risanamenti e della gestione idrica ed energetica.

Per il 2022 l’azienda si è posta l’obiettivo di un aumento dell’EBITDA del 12 – 15 % per un totale di 750 – 770 milioni di €.

Il bilancio di fine anno completo per il 2021 verrà pubblicato il 28 marzo 2022.

 


CLICCA QUI - Visita il sito di Wienerberger


WIENERBERGER.jpg

Il Gruppo Wienerberger

Il Gruppo Wienerberger è leader di mercato per la fornitura di soluzioni intelligenti per involucri edilizi degli edifici e per le infrastrutture.

Wienerberger AG è il maggiore produttore al mondo di laterizi (Porotherm, Terca) e leader nel mercato delle tegole in terracotta (Koramic, Tondach) in Europa e di ancoraggi per superfici in cemento (Semmelrock) in Europa orientale. Nei sistemi di tubi (tubature in gres a marchio Steinzeug-Keramo e tubature in plastica a marchio Pipelife) l’azienda figura fra i fornitori leader in Europa.

Con l’acquisizione di Meridian Brick Wienerberger ha consolidato ulteriormente la propria posizione come un fornitore leader di prodotti per facciate in Nordamerica. Con i 215 siti produttivi del Gruppo la Wienerberger nel 2021 ha realizzato un fatturato di 4,0 miliardi di € e un EBITDA consolidato di 671 milioni di €.