Recupero del costruito in zona sismica. Alla luce delle NTC2008 e degli aspetti assicurativi

25/05/2012 726

Associazione ISI - Ingegneria Sismica Italiana - organizza il convegno dal titolo:

Recupero del costruito in zona sismica: alla luce delle NTC08 e degli aspetti assicurativi

Il convegno “Recupero del costruito in zona sismica. Alla luce delle NTC2008 e degli aspetti assicurativi” si terrà il 25 Maggio 2012 dalle ore 9:30 alle 18:00 presso il Palazzo della Regione Emilia Romagna – viale Aldo Moro, 8 – Bologna.
 

Si tratta di un convegno scientifico di alto livello, essendo presenti fra i maggiori esperti mondiali di Ingegneria Sismica.
Si aprirà con una Relazione Introduttiva del Prof. V. Petrini; nel corso del convegno ci saranno interventi sui temi:

  • Soluzioni progettuali per l’adeguamento sismico Prof. G. M. Calvi
  • Caratteristiche e limiti di alcune tipologie di intervento su strutture in calcestruzzo armato Prof. P. Riva
  • Retrofit of non-seismically designed low and mid-rise frame buildings with passive supplemental damping: p-spectra methodology and development of optimal hysteretic damping system Prof. C. Christopoulos
  • Comportamento sismico di edifici in muratura, normativa e problemi aperti - Prof. P. Spinelli
  • L'utilizzo di controventi dissipativi per il Retrofit sismico di strutture in cemento armato: due diverse modalità di intervento Prof. T. Trombetti
  • Nuove prospettive per la qualificazione dei prodotti innovativi Ing. P. Baratono
  • Riparazione e rinforzo di edifici in c.a. danneggiati dal sisma: opportunità e limiti normativi Prof. G. Manfredi
  • Il rafforzamento locale come strumento rapido ed efficace per la prevenzione sismica Ing. M. Dolce
  • Sospensione ed isolamento sismico di edifici esistenti tutelati Ing. S. Secchi
  • L’assicurazione del rischio sismico nell’esperienza internazionale Ing. A. Monti

Obiettivo dell’incontro è quello di diffondere la conoscenza delle tecnologie disponibili per la messa in sicurezza delle strutture ed infrastrutture soggette a rischio sismico.
Un aspetto grandemente innovativo è l’introduzione del tema assicurativo con spunti di riflessione intorno al rapporto tra strumenti assicurativi e norme tecniche di costruzione in zona sismica.


Il convegno infatti si chiuderà con una tavola rotonda coordinata dal Sottosegretario dell’attuale Governo, Prof. Franco Braga.

Il convegno tratta un tema di grande attualità non solo in Italia ma in tutte le nazioni a rischio sismico. Il numero di costruzioni esistenti che non rispettano le norme sismiche, soltanto in Italia, supera certamente le 100.000 unità ed il loro adeguamento è un problema non soltanto tecnico ma anche economico ed organizzativo.

Benefit per i partecipanti: in occasione del convegno verranno distribuite gratuitamente delle copie del libro “L’Aquila, il Progetto C.A.S.E.” edito da Costruttori ForCase ed una copia della rivista “Progettazione Sismica”- entrambe pubblicazioni IUSS Press.

 

Per maggiori informazioni scarica il Programma Convegno ISI

Ulteriori informazioni sono disponibili su http://www.ingegneriasismicaitaliana.it/it