Marche: agevolazioni per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili nelle imprese

02/07/2012 1740

La Regione Marche mette a disposizione di piccole, medie e grandi imprese contributi a fondo perduto (copertura del 40% del totale investito nel limite massimo concedibile di € 200.000,00), volti a sostenere investimenti finalizzati al risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili.

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal bando le PMI e le grandi imprese che al momento della presentazione della domanda risultano iscritte al registro delle imprese, non siano nella condizione di impresa in difficoltà e abbiano l’unità produttiva sede dell’investimento ubicata nel territorio della regione Marche.

La domanda di adesione al finanziamento dovrà essere presentata sia in forma telematica che cartacea entro e non oltre lunedì 30 luglio 2012.

Le spese ammissibili debbono raggiungere il limite minimo dell’investimento che è di 20.000 €. Il limite massimo del contributo concedibile è pari ad 200.000 € pertanto l’investimento massimo su cui verrà calcolato il contributo sarà di 500.000 €.

Nel presentare la domanda le imprese dovranno allegare la documentazione relativa informazioni dell’impresa e la dichiarazione che i beni in oggetto siano di nuova fabbricazione e conformi alle normative sulla salute qualità e sicurezza degli ambienti di lavoro.
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su