LA CASA DEL TUO FUTURO: La proposta del Comune di Mirandola e SAIE per edifici sicuri ed efficienti

09/09/2013 1911

LA CASA DEL TUO FUTURO
La proposta del Comune di Mirandola e SAIE per edifici sicuri ed efficienti:
un obiettivo per tutti

Mercoledì 11 settembre, alle 20.30, il Comune di Mirandola e SAIE 2013 Salone dell’Innovazione Edilizia, chiamano a raccolta cittadini, progettisti, imprese e operatori edili presso il Municipio, per l’incontro “La casa del tuo futuro. Sicurezza sismica e risparmio energetico. Efficienza, benessere, qualità”. Apriranno i lavori il Sindaco Maino Benatti e Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere che presenteranno il tema della “nuova edilizia” per cogliere l’occasione della ricostruzione per una riqualificazione edilizia e urbana nella Regione Emilia - Romagna. Obiettivo strategico del processo di ricostruzione edilizia - che può già contare su conoscenze progettuali e tecnologie esistenti molto avanzate - è la realizzazione di case ed edifici sismicamente sicuri, sostenibili e a consumo energetico ”quasi zero” a vantaggio di una maggiore armonia del territorio. Grazie a questi nuovi edifici le famiglie vedranno azzerarsi o ridursi fortemente la bolletta energetica, produrranno l’energia necessaria per i propri consumi quotidiani e per la mobilità elettrica e avranno la possibilità di vendere l’eccedente.

Sicurezza, qualità e sostenibilità sono le parole d’ordine della “nuova edilizia” proposta dal convegno a Mirandola.
Sul tema della sicurezza sismica progetti e modalità di esecuzione saranno affrontati da Vincenzo Petrini, Professore al Politecnico di Milano e Presidente del Comitato Tecnico Scientifico della Regione Emilia – Romagna e da Giampaolo Gritti, Architetto ed esperto della Fondazione ClimAbita che presenterà soluzioni di efficienza energetica volte al miglioramento della qualità della vita e alla riduzione dei consumi. Il Vicesindaco Enrico Dotti invece illustrerà le pratiche locali dirette alla sicurezza e all’esigenza energetica e le conclusioni del convegno saranno affidate a Giancarlo Muzzarelli, Assessore al piano energetico, sviluppo sostenibile, edilizia e attività produttive della Regione Emilia - Romagna.

Il programma per la “nuova edilizia” richiama l’attenzione su alcune politiche riguardanti gli edifici distrutti o danneggiati dal terremoto: i contributi pubblici per la ricostruzione e la messa in sicurezza degli edifici; gli incentivi o le detrazioni previste per l’efficienza energetica; il risparmio sulla bolletta energetica della famiglia. Per tutti gli altri edifici invece le priorità sono: le detrazioni del 50% dei costi per la messa in sicurezza degli edifici, le detrazioni del 65% dei costi per l’efficienza energetica e il risparmio sulla bolletta energetica della famiglia.

L’impegno dei cittadini, del Comune e della Regione per la ricostruzione del tessuto urbanistico ha già contribuito in modo significativo alla ripresa della vita sociale e civile.

Al SAIE 2013, dal 16 al 19 ottobre alla Fiera di Bologna, sarà allestita la Piazza “Ricostruire l’Emilia-Romagna”, dove saranno presentati i progetti pubblici e privati e le opere attuate o in corso di realizzazione per la sostenibilità, la sicurezza e la bellezza del territorio.
http://www.saie.bolognafiere.it/it/

Ufficio stampa: eprcomunicazione
Maria Savarese – 06 68162336 – savarese@eprcomunicazione.it
Daniela Palermo – 06 68162357 – palermo@eprcomunicazione.it
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su