Il migliori sistema di fondazione per turbine eoliche disponibile sul mercato

13/11/2013 7392

La fondazione Peikko si basa sul concetto, unico nel suo genere, di fondazione rastremata e ferri d’armatura speciali. I prodotti speciali utilizzati come armatura sono: barre con doppia testa a martello (PSB) come armatura a taglio e punzonamento, sistema di giunzione delle barre Modix per l’armatura radiale e piastre centrali per il fissaggio delle barre al centro della fondazione. Il sistema d’ancoraggio centrale Modix consente un’efficace trasferimento delle tensioni attraverso il centro della fondazione.
Le fondazioni Peikko sono progettate grazie ad un software sviluppato da Peikko assieme ai migliori esperti del settore. I carichi agenti e tutti gli altri dati relativi alla turbina debbono essere inseriti manualmente nel software di Peikko. Questi dati vengono utilizzati per calcolare gli sforzi e le deformazioni interne e i risultati vengono trasferiti in maniera semiautomatica al programma di calcolo strutturale che effettua il progetto dell’armatura. Le verifiche strutturali vengono eseguite secondo gli standard esistenti e le specifiche richieste. Una volta eseguito il progetto della fondazione l’ingegnere esporta un file che diventa l’input del modulo Peikko foudation configurator (PFC).

Massima precisione con strumenti integrati

PFC utilizza SolidWorks Aplication Programming Interface (API) per generare automaticamente un modello completo 3D della fondazione e dell’armatura. SolidWorks API permette di automatizzare ogni comando manuale fornendo così l’opportunità di estendere le potenzialità di input di SolidWorks senza preticamente alcun limite dal momento che in generale ingegneri e disegnatori tecnici tendono ad evitare strutture e forme complesse perché troppo articolate e soggette ad errori nel processo di modellazione.
Ad esempio nella progettazione delle barre a taglio e punzonamento PSB l’ingegnere non ha bisogno di specificare la lunghezza di ogni barra, ma la lunghezza corretta viene creata automaticamente nel modello 3D di SolidWorks da PFC.
I risultati di questa modellazione automatica 3D sono: una distinta completa e precisa delle barre per il centro di trasformazione (può essere utilizzata per il taglio automatico e per le piegatrici), la distinta di taglio di PSB e Modix per la produzione Peikko e il file con le informazioni per produrre gli anelli centrali Modix. Ciò consente l’integrazione di progettazione e produzione che non è realizzabile per altre vie. PFC consente inoltre la creazione semi-automatica dei disegni di cantiere per il modello 3D.

Fondazioni reali in 3D in pochi minuti anzichè in settimane

Tutto questo ha un grande impatto sulla velocità e sulla produttività. Per esempio la modellazione 3D di una fondazione Peikko fatta manualmente può richiedere una settimana o più, ma con PFC il modello 3D può essere creato in soli 20-30 minuti avendo come limite solamente la velocità del computer e del codice di SolidWorks. In questo periodo di tempo il computer esegue il codice e crea il modello senza la necessità di alcun intervento manuale.
Tutto ciò fa sì che il processo di progettazione-modellazione-produzione sia affidabile e produttivo. Peikko continua a sviluppare sia il modulo PFC che l’intero processo al fine di renderli sempre più efficaci.

 


Clicca sull'immagine e guarda il filmato

 

www.peikko.it

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su