Coperture | SIKA ITALIA SPA
Data Pubblicazione:

Impermeabilizzazione delle coperture: soluzioni sostenibili per un centro commerciale

Il progetto riguarda il rifacimento del sistema di impermeabilizzazione bituminosa in doppio strato di coperture piane di un centro commerciale in Italia. Sika è riuscita a convincere il committente con una soluzione ad alte prestazioni, in grado di soddisfare tutte le richieste del cliente sotto l’aspetto tecnico, economico ed ambientale.

Il progetto riguarda il rifacimento del sistema di impermeabilizzazione bituminosa in doppio strato di coperture piane di un centro commerciale in Italia.
La proprietà stava cercando una soluzione di ripristino duratura e di elevate qualità per quest’area di 35.000 m2.

REQUISITI DI PROGETTO
Il committente era molto interessato nel dettaglio alle caratteristiche di durabilità, performance e soprattutto ai benefici apportati dal sistema nella fase di esercizio.
La scelta dei progettisti era perciò orientata ad un Sistema completo ed affidabile e ad un partner roofing di fiducia, in grado di offrire una soluzione durevole e comprovata.
E’ stata anche presa in considerazione la possibilità di un rifacimento con una soluzione di copertura generica ed alternativa, ossia con membrana impermeabile bituminosa in doppio strato.
Sika tuttavia è riuscita a convincere il committente con una soluzione ad alte prestazioni, in grado di soddisfare tutte le richieste del cliente sotto l’aspetto tecnico, economico ed ambientale.

L’APPROCCIO SOSTENIBILE DI SIKA
Nei climi caldi, come quello dell’Italia, è noto che le coperture realizzate con manti impermeabili di colore bianco altamente riflettenti sono in grado di ridurre l’assorbimento di calore, con un significativo risparmio di energia e di costi per il raffreddamento degli ambienti sottostanti. Sika ha quindi proposto una soluzione economica alternativa, non solo considerando i costi costruttivi iniziali e l’impatto ambientale, ma anche valutando il risparmio potenziale in termini di energia e di impronta ecologica che la posa di un manto ad alta riflettanza comporta.

SOLUZIONE TECNICA
Per il rifacimento della copertura si è optato per il classico sistema di posa a secco del manto sintetico e fissaggio meccanico sotto-sormonto Sarnafast®.
La stratigrafia è la seguente (dall'intradosso all'estradosso):

Supporto:
- elemento in c.a. prefabbricato, sp. 50 mm (esistente)
- strato di barriera vapore in guaina bituminosa (esistente)
- strato di isolamento termico in pUr espanso, sp. 30 mm (esistente)
- 1^ guaina impermeabile bituminosa liscia (esistente)
- 2^ guaina impermeabile bituminosa ardesiata (esistente)

Strato di separazione e compensazione:
tessuto non tessuto 100% pp Sarnafelt pp 400

Impermeabilizzazione:
Sarnafil® tS 77-18 ral 9016 Sr: manto impermeabile a base di lega di poliolefine flessibili FpO ad elevata riflettanza solare, fissato meccanicamente con sistema Sarnafast® (viti SFS TI 6,3 + placchetta Sarnafast® KTL 82x40)

PREPARAZIONE DEL PIANO DI POSA
Prima di procedere con la messa in opera del nuovo sistema impermeabile Sika, il piano di posa in guaina è stato adeguatamente preparato; bolle, grinze e rigonfiamenti evidenti sono stati tagliati e spianati, in modo da migliorare la planarità del supporto, mentre al piede di tutti i risvolti verticali la guaina è stata tagliata per evitare che futuri tensionamenti possano sollecitare oltre modo il nuovo pacchetto impermeabile.
La posa dei teli è stata eseguita sulla base del progetto esecutivo di fissaggio meccanico redatto e garantito da Sika Italia, sulla base delle normative locali vigenti.
Il sistema di posa Sarnafast® consente elevate rese di posa giornaliere, massima indipendenza della nuova impermeabilizzazione dagli strati esistenti, flessibilità di gestione del lavoro, garantendo chiusure di lavoro giornaliere con l'incollaggio del manto in FPO sulla guaina esistente.
A garanzia di corretta esecuzione dei lavori di posa, la continuità del nuovo manto Sarnafil® TS 77 è stata certificata con collaudo oggettivo elettrico.

Per distinguerla dalla soluzione bituminosa generica di colore nero e per convincere il committente circa i vantaggi aggiuntivi del cool roof, copertura impermeabile realizzata con manto sintetico bianco altamente riflettente, Sika ha preparato una Valutazione del ciclo di vita - Life cycle Assessment (LcA) delle due differenti soluzioni impermeabili proposte.



VALUTAZIONE AMBIENTALE
I criteri d'impatto rilevanti di potenziale di riscaldamento globale (GWp) e domanda di energia cumulata (cED) hanno un impatto significativamente minore rispetto alla soluzione alternativa:
• -30% consumo energia (cED)
• -54% di emissioni di cO2 (GWp)
Entrambe le soluzioni di rifacimento prevedevano la posa del nuovo sistema direttamente sul sistema precedente già in opera. Non era necessaria la rimozione di nessuno degli elementi originari.


Continua a leggere scaricando il pdf dell'articolo completo!

Sika Italia

La filiale italiana è attiva dal 1930. Sika Italia dispone di una sede amministrativa situata a Peschiera Borromeo (MI), di impianti di produzione a Sassuolo, Calusco d'Adda e Siderno, con...

Scheda

Contatti: Sito Web LinkedIn