Massimo Giorgetti nuovo Presidente di ITACA

18/07/2014 3709

Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Direttivo di Itaca svolta lo scorso 16 luglio, Massimo Giorgetti subentra ad Ugo Cavallera in qualità di Presidente facente funzioni.

Massimo Giorgetti, assessore della Regione Veneto con delega ai Lavori pubblici, Energia, Polizia Locale e Sicurezza, svolgerà quindi le funzioni sino alla nomina del nuovo presidente che sarà designato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Ugo Cavallera, ex vicepresidente della Regione Piemonte, ha presieduto ITACA dal 2001 al 2002 e dal 2011 al 2014.

La composizione del Consiglio Direttivo di ITACA è aggiornata, inoltre, con la presenza di: Mauro Baccega, assessore della Regione Valle d’Aosta con delega alle Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Edilizia Residenziale Pubblica; - Luciano Vecchi, assessore della Regione Emilia-Romagna con delega alle Attività Produttive, Piano Energetico, Economia Verde; - Francesco Balocco, assessore della Regione Piemonte con delega ai Trasporti, Infrastrutture, Opere Pubbliche, Difesa del Suolo; - Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo; - Domenico Pesenti, Segretario Generale FILCA/CISL.


Massimo Giorgetti

 

 

Massimo Giorgetti (Pdl) e? nato nel 1959 a Verona, dove risiede. E? sposato ed ha due figli. Diplomato in agraria, gia? ufficiale degli alpini e paracadutista, ha svolto da civile l’attivita? di agente di commercio.

Entrato in politica nel 1975 nel Fronte della Gioventu?, l’organizzazione giovanile del MSI, del quale ha ricoperto l’incarico di dirigente provinciale. Dal 1991 al 1993 e? stato segretario provinciale del MSI-DN di Verona.

E? stato presidente dell’Agec, l’Azienda per la gestione degli edifici comunali di Verona, dal settembre 1994 al 1995.

Eletto per la prima volta in consiglio regionale nel 1995, e? entrato subito a far parte della Prima Giunta Galan come Assessore alle politiche per l’ambiente e protezione civile.

Dal 1995 al 2008 ha ricoperto l’incarico di Presidente del Centro Regionale di Studio e Formazione per la previsione e prevenzione in materia di Protezione Civile di Longarone.

Rieletto consigliere regionale nel 2000, ha ricoperto fino al 2005 il ruolo di assessore ai lavori pubblici, difesa del suolo, protezione civile, caccia e pesca.

Confermato per la terza volta consecutiva nelle elezioni regionali del 2005, fino al marzo 2010 ha ricoperto il ruolo di assessore ai lavori pubblici, sport, polizia locale e sicurezza, edilizia residenziale pubblica, edilizia scolastica e di culto.