PROGETTO MATILDA: rapida valutazione delle strutture colpite dal SISMA

28/12/2014 2271

Uno dei più grandi problemi che ingegneri e Protezione Civile si trovano ad affrontare dopo in terremoto riguarda la rapida valutazione delle strutture colpite, determinandone il loro possibile utilizzo. Questo diventa ancora più difficoltoso in situazioni di emergenza a livello internazionale.

Il progetto MATILDA (MultinATIonaL module on Damage Assessment and countermeasures), a cui Eucentre prende parte, si focalizza sulla progettazione e l’implementazione di un macro-modulo multinazionale per la valutazione della sicurezza degli edifici e la definizione di contromisure all’interno di emergenze internazionali.

Il macro-modulo è basato sull’esperienza sviluppata all’interno del progetto DrHouse, finanziato dalla Commissione Europea, i cui principali risultati hanno visto la progettazione, l’implementazione, la formazione e l’esercitazione relative al macro-modulo Build-Safe. Mentre Build-Safe comprende risorse italiane (Dipartimento della Protezione Civile, Fondazione Eucentre, Vigili del Fuoco, Regioni italiane), l’intento di MATILDA è quello di dare una dimensione multinazionale al macro-modulo.

Proprio gli aspetti multiculturali del progetto rendono fondamentale la formazione e l’esercitazione. Per questo il progetto include corsi di formazione organizzati nei Paesi coinvolti e dedicati ad attività tecniche, sensibilità culturale ed emergenze internazionali.


FONTE: EUCENTRE

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su