10 case in un giorno: possibile con la stampante 3D

18/06/2015 4255


Questa piccola casa può sembrare comune, ma rappresenta un risultato significativo nel settore delle costruzioni veloci. Una società cinese ha dimostrato le capacità della sua stampante 3D gigante per costruire in tempi rapidi 10 case in meno di 24 ore. Costruite prevalentemente con materiali riciclati, queste case costano meno di 5.000 $ US e potrebbero essere prodotte in massa per sopperire alla crisi degli alloggi nei paesi in via di sviluppo.
Se avete visitato recentemente una grande città cinese, avrete notato una cosa: la costruzione di edifici è assolutamente dilagante, grattacielo dopo grattacielo salgono come città arrampicate per affrontare l’urbanizzazione di una vasta popolazione ad un ritmo senza precedenti.
E anche al di fuori dei grandi centri urbani, c'è una grande necessità di case veloci e a buon mercato, così una ditta di materiali da costruzione, la Winsun con sede a Suzhou, si è fatta avanti con una impressionante dimostrazione di costruzione veloce, utilizzando tecniche di stampa in 3D per costruire 10 villette in 24 ore utilizzando materiali prevalentemente riciclati. Invece di stampare le case in una sola volta, la stampante 3D della Winsun crea blocchi attraverso la sovrapposizione di un mix di cemento e vetro su un modello strutturale. Il modello di stampa rinforzato con reticoli diagonali, lascia ampi vuoti d’aria che fungono da isolante. Questi blocchi sono stampati in una fabbrica centrale e rapidamente assemblati in loco. La stampante è alta 6,6 m (22ft), profonda 10 m (33 ft) e lunga 32 m (105 piedi). La testina di stampa si presenta un po’ come la siringa da pasticcere in quanto disegna il complesso edificio.
Ogni piccola casa occupa molto poco lavoro per l’assemblaggio, e costa un minimo di 4.800 US $. La Winsun spera di renderle disponibili per i progetti di alloggi a basso reddito.