ANDIL, EDIFICI 2020: il tour riprende da Roma il prossimo 9 maggio

09/05/2014 706

Dopo il grande successo della prima tappa del Road Show Edifici 2020 tenutosi a Bologna lo scorso 28 marzo, il ciclo di seminari dedicati agli Edifici a Energia Quasi Zero riprende da Roma. Appuntamento al Best Western Hotel Universo della Capitale il prossimo 9 maggio con un programma fitto di interventi tecnici di grande spessore.

I consumi energetici in ambito edilizio incidono per circa il 40% su quelli complessivi. Per la loro riduzione, l’Unione Europea ha introdotto il concetto di edificio NZEB (Net/Near Zero Energy Buiding) che è caratterizzato da un fabbisogno di esercizio estremamente ridotto, demandando agli Stati membri la determinazione della durata del ciclo di vita economico e l‘individuazione degli edifici di riferimento per il calcolo e la quantificazione delle misure di efficienza energetica.
Nella maggior parte dei Paesi europei il problema principale è quello di riscaldare gli edifici, per questo motivo si è badato soprattutto al contenimento dei consumi in fase invernale. All’opposto, l’Italia è caratterizzata da un tipico clima Mediterraneo in cui è preponderante la problematica estiva e i crescenti costi per il raffrescamento. È auspicabile, quindi, che il raggiungimento degli obiettivi NZEB venga perseguito declinando al contesto climatico nostrano adeguati criteri costruttivi, sia per i nuovi edifici che per il recupero del patrimonio immobiliare esistente.

Come se non bastasse, interventi “estremi” di isolamento termico e di contenimento delle dispersioni per ventilazione, possono compromettere la qualità dell’aria indoor cui segue, non di rado, la comparsa di funghi e muffe con possibili rischi importanti per la salute. La sfida che attende il mondo dell’edilizia è, quindi, quella di promuove l’idea di un edificio NZEB capace di coniugare risparmio e salubrità.

Tali considerazioni verranno trattate nel dettaglio a Roma, la mattina del 9 maggio (9:00-13:00), presso il Best Western Hotel Universo (via Principe Amedeo, 5/H). Nello specifico, interverranno: N. Massaro, responsabile area tecnologica ANCE; M. D’Orazio, Università Politecnica delle Marche; G. Fasano, responsabile UTEE ENEA; M. Corradi, Presidente di Cecodhas-Energy Expert Network e Acer; C. Di Perna, Università Politecnica delle Marche; E. Di Giuseppe, Università Politecnica delle Marche; M. Cappello, Ministero dello Sviluppo Economico.
Sono invitati a partecipare tutti i tecnici e gli operatori del settore edile. La partecipazione all’evento dà diritto ai crediti formativi per la professione, già richiesti agli Ordini e ai Collegi professionali del territorio.

Per iscriversi gratuitamente online è sufficiente cliccare su questo link e seguire le istruzioni.

Per il dettaglio del programma si allega la locandina dell’evento in formato pdf.