Due norme nazionali sui fili per calcestruzzo armato precompresso: UNI 7675 e UNI 7676

La commissione tecnica UNSIDER ha pubblicato le norme UNI 7675 e UNI 7676 in relazione, rispettivamente, ai fili per calcestruzzo armato precompresso e alle trecce a 2-3 fili e trefoli a 7 fili per calcestruzzo armato precompresso. Le nuove norme ritirano e sostituiscono rispettivamente le norme UNI 7675:2009 e UNI 7676:2009.

La norma UNI 7675 specifica i requisiti per il filo trafilato a freddo con caratteristiche di alta resistenza, liscio o improntato o ricoperto con rivestimento metallico di Zinco o Zinco-Alluminio. Il filo può essere fornito sotto forma di rotoli, bobine o fasci con il filo tagliato in diverse misure.

La norma UNI 7676 specifica i requisiti per le trecce ed i trefoli destinati all'impiego in strutture realizzate in calcestruzzo armato precompresso. Le trecce ed i trefoli oggetto della presente norma devono essere sottoposti a trattamento termo-meccanico di stabilizzazione.

UNI 7675:2015 “Fili per calcestruzzo armato precompresso”
Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)

UNI 7676:2015 “Trecce a 2-3 fili e trefoli a 7 fili per calcestruzzo armato precompresso”
Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, disponibili sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

Le norme UNI 7675 e UNI 7676 sono contenute negli abbonamenti all’UNI/CT 700 (ex OT E16)  e all’UNI/CT 700/SC 24 (ex SC E1624), relativi alla commissione tecnica UNSIDER.

Per informazioni:
Settore Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: diffusione@uni.com
 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su