Architetti: aggiornati gli elenchi dei titoli di formazione

L'Unione europea ha aggiornato gli elenchi dei titoli di formazione inerenti gli architetti: inserite tutte le Università e i corsi riconosciuti dalla UE e validi per il riconoscimento della qualifica professionale di architetto all'interno degli Stati membri UE

Il Consiglio Nazionale degli Architetti, sul suo portale ufficiale, segnala la pubblicazione nella G.U dell'Unione europea della L 317 del 1 dicembre 2017 della Decisione Delegata 2017/2113 della Commissione Europea dell'11 settembre 2017, che apporta modifiche all'allegato V della direttiva 2005/36/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, per quanto riguarda i titoli di formazione e le denominazioni delle formazioni.

L’allegato V della direttiva 2005/36/CE contiene gli elenchi dei titoli di formazione, tra gli altri, per l'architetto; tali elenchi sono stati aggiornati anche a seguito delle notifiche effettuate dall'Italia quale Stato membro UE, a fronte delle modifiche delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative relative al rilascio dei titoli di formazione e delle Università che rilasciano tali titoli.

L'allegato V della direttiva è stato di conseguenza modificato ed aggiornato, inserendo tutte le Università e i corsi riconosciuti dalla UE e validi per il riconoscimento della qualifica professionale di architetto all'interno degli Stati membri UE.