Esportazioni e produzione in crescita continua per Assotermica: nel 2018 +4%

Nel 2017 un incremento del 7% come media

I dati del settore degli apparecchi e componenti per impianti termici del 2017

Il settore degli apparecchi e componenti per impianti termici ha concluso l'anno 2017 con la produzione in crescita (+7,5%). Nel 2018 si prevede che venga confermato il trend positivo, anche se in termini meno marcati (+4,4%). L'export continua a rappresentare una quota importante di mercato: nel 2017 è cresciuto (+7,4%) rispetto al 2016 e si prevede in aumento anche nel corso del 2018 (+4,9%). Le esportazioni sono rivolte in larga parte verso i mercati europei, ma una quota interessante è destinata verso i paesi asiatici, in particolare la Cina. Gli investimenti delle imprese del comparto nel corso del 2017 sono positivi (+6,5%) e si prevede possano aumentare anche nel corso del 2018 (+6,1%). 

Alberto Montanini, presidente di Assotermica, l'associazione dei costruttori di apparecchi e componenti per apparecchi termici all'interno di Anima/Confindustria, commenta così i dati di preconsuntivo 2017 e previsioni 2018 elaborati dall'Ufficio studi Anima:

«Il nostro comparto ha saputo, in questi anni di sofferenza economica mondiale, non solo resistere agli scossoni finanziari ma reagire con la chiave dell'innovazione e della ricerca. La nostra linea guida è stata l'efficienza nel rispetto dell'ambiente circostante, territoriale ma anche universale. Le tecnologie italiane prodotte in questi anni hanno contribuito, e possono ancora di più a farlo, a  rispettare chi e quel che ci sta intorno. Se la Cina può vantare una svolta verde, lo può fare in forza degli impianti, macchinari e nuove invenzioni che compra da noi italiani. E noi ne siamo molto orgogliosi. Il colosso asiatico sta impartendo al resto del mondo una lezione di lungimiranza, come livelli di emissioni e obiettivi prefissati, che sarebbe bene imitare nel breve periodo. In questa attesa elettorale, le imprese non si fermano ma, anzi, continuano a gettare le basi per un futuro, prossimo e lontano, più amico della vita».

dati-ASSOTERMICA-gennaio-2018.JPG


Assotermica - Associazione produttori apparecchi e component per impianti termici - rappresenta 60 industrie produttrici di apparecchi ed impianti termici e componenti destinati al comfort climatico ambientale.
Un settore che in Italia occupa circa 11.000 addetti e fattura oltre 2.3 milardi di euro, dei quali circa il 63% per l'esportazione.

ANIMA Confindustria Meccanica Varia ed Affine  è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 213.000 addetti per un fatturato di 46,7 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 57,9% (dati riferiti al preconsuntivo 2017). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per acqua e prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.