L’uso di materiali innovativi per la costruzione di tunnel resistenti alle azioni eccezionali

08/11/2012 2830

Marco di Prisco1, Carlo Beltrami2, Pamela Bonalumi1, Ezio Cadoni3, Alessio Caverzan1, Matteo Colombo1, Liberato Ferrara1, Paolo Martinelli1

1Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Politecnico di Milano
2Lombardi SA Consulting Engineers, Minusio-Locarno, Svizzera
3Dipartimento di Ambiente Costruzioni e Progettazione, Università delle Scienze Applicate della Svizzera meridionale, Lugano

Il lavoro presenta il lavoro di ricerca, svolto in oltre tre anni, volto alla costruzione di conci di rivestimento prefabbricati per gallerie urbane in terreno soffice, in grado di garantire un'adeguata prestazione strutturale in presenza di carichi eccezionali, come incendi ed esplosioni interne alla struttura. Vengono brevemente riassunti i vantaggi derivanti dall'adozione di materiali fibrorinforzati come il calcestruzzo ad alte prestazioni, il calcestruzzo fibrorinforzato autocompattante ed il materiale cementizio rinforzato con reti di vetro alcali resistenti, sottolineando come tali vantaggi possano essere utilizzati in un progetto prototipale di concio prefabbricato al fine di contribuire a migliorare la risposta strutturale non solo con riferimento a condizioni eccezionali, ma anche nelle fasi di costruzione e di manutenzione, aumentando così la durata e la sostenibilità della struttura di rivestimento. La progettazione e la costruzione di conci di tunnel prefabbricati rappresentano l'esperienza finale del progetto denominato ACCIDENT - Advanced Cementitious Composites in DEsign and coNstruction of safe Tunnel - sviluppato al Politecnico di Milano in collaborazione con l’università della Svizzera Italiana SUPSI nell’ambito di un progetto Interegionale finanziato dalla Comunità Europea che ha visto la partecipazione della Provincia di Lecco. Il progetto si è articolato su tre livelli diversi: il materiale, il comportamento meso-strutturale ed il comportamento di macro-scala. Nell’articolo vengono brevemente riassunti i vantaggi ed i limiti di validità dell'approccio di progettazione proposta.