Intervista a Alberto Gagliardi, Presidente Ordine di Verbano, Cusio, Ossola - Accorpamento delle province

30/11/2012 3356

 

Intervista a:
Alberto Gagliardi
Presidente dell'Ordine della Provincia di Verbano, Cusio, Ossola

 

 

 

 

 

 

 

Presidente, è favorevole al fatto che con l'accorpamento delle province si debbano accorpare anche gli Ordini?

Si, soprattutto perché gli Ordini di piccole dimensioni sono attualmente molto limitati per risorse non solo economiche nella loro attività a favore dei colleghi.

Ritiene che la gestione di un territorio più ampio, spesso con caratteristiche e tradizioni diverse, possa essere un problema per gli Ordini accorpati? In che modo si dovrebbero tutelare i diversi territori?

Non dovrebbero esserci problemi, tuttavia per non diminuire la qualità dei servizi offerti si dovrebbero prevedere sedi territoriali.

La costituzione di Ordini più grandi potrà diventare lo strumento per poter dare all'Ordine stesso più forza e capacità operativa? Quali potrebbero essere i nuovi servizi?

Certamente Ordini più grandi conferiscono all'Ordine stesso più forza e più capacità operativa con la possibilità di offrire servizi più efficiente ed ad un costo limitato.

In caso di accorpamento dovrebbe essere rivisto anche il sistema di votazione del Consiglio Direttivo dell'Ordine stesso e del CNI?

Secondo me sarebbe opportuno prevedere nei Consigli degli Ordini la presenza di rappresentanti delle varie realtà territoriali, magari in proporzione agli iscritti.