Lavori pubblici: guida e FAQ per la redazione del programma triennale

Lavori pubblici: le nuove istruzioni di ITACA sono utili sia per la redazione del programma triennale dei lavori pubblici che per quella del programma biennale degli acquisti di forniture e servizi di cui all’art.21 del Codice Appalti

Programmazione dei lavori pubblici: il manuale per la corretta redazione

In materia di lavori pubblici, è di assoluta rilevanza, in primis per le PA ma anche per i professionisti tecnici, il decreto del MIT n.14/2018, "Regolamento recante procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l'acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali", adottato in attuazione dell'art.21, comma 8, del d.lgs. 50/2016. Le tempistiche, i dettagli e i livelli sono stati approfonditi qui.

Programmazione dei lavori pubblici: i documenti-vademecum

Per dare supporto operativo alle amministrazioni nella compilazione e pubblicazione dei programmi, il Gruppo di lavoro "Osservatori contratti pubblici" presso ITACA (Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) ha elaborato uno specifico manuale recante "Istruzioni per la redazione del programma triennale dei lavori pubblici e del programma biennale degli acquisti di forniture e servizi di cui all'art.21 d.lgs.50/2016".

Il manuale, articolato per temi, prevede un allegato contenente "Indirizzi operativi per il calcolo del valore stimato dell’appalto e per la redazione del prospetto economico degli appalti di servizi e forniture".

Infine, sono state pubblicate le FAQ per la redazione del programma triennale dei lavori pubblici e del programma biennale degli acquisti di beni e servizi di cui all'art. 21 del d.lgs.50/2016 e s.m.i. e al dm 14/2018.

I TRE DOCUMENTI SONO DISPONIBILI IN FORMATO PDF