Posa in opera di serramenti: 2 norme UNI in inchiesta pubblica finale

Requisiti di conoscenza, abilità e competenze nonché la formazione del Posatore di Serramenti

costruzioni-lavoratori-n.jpg

Il GL 12 “Finestre, porte, chiusure oscuranti e relativi accessori” della Commissione Prodotti, processi e sistemi per l'organismo edilizio propone due progetti sulla posa in opera di serramenti.

UNI 1603576 Posa in opera di serramenti - Parte 2: Requisiti di conoscenza, abilità e competenza del posatore di serramenti definisce i requisiti relativi all’attività professionale del posatore, ossia del soggetto operante professionalmente nell’ambito della posa in opera dei serramenti in edifici sia di nuova costruzione sia esistenti, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF). La futura norma si applica ai seguenti serramenti, azionabili manualmente o motorizzati: finestre e porte esterne pedonali; porte interne pedonali; chiusure oscuranti; zanzariere.

I compiti dell'installatore/posatore di serramenti, prevedono attività, ambiti operativi, aspetti professionali e relazionali con le altre figure di cantiere (committente, progettista, direttore lavori, costruttore edile, responsabile della sicurezza, ecc.). Nel documento è fornito un elenco dei compiti e delle relative responsabilità di questa figura professionale.
L'installatore/posatore di serramenti interviene per quanto attiene alle procedure e alle metodiche afferenti alla sua operatività. La qualificazione nell'applicazione e nell'utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni specifiche gli consentono di svolgere, in funzione dell'indirizzo di specializzazione, attività relative all’installazione di serramenti, arrivando a gestire in autonomia e con responsabilità l'intero processo di posa in opera, anche in presenza di squadre organizzate che operano sotto il suo coordinamento.

UNI1604338 “Posa in opera di serramenti - Parte 3: Requisiti minimi per l’erogazione di corsi di istruzione e formazione non formale per installatori/posatori di serramenti” specifica i requisiti minimi per l'erogazione di corsi di formazione non formale per l’apprendimento delle conoscenze e lo sviluppo di abilità da parte degli installatori/posatori di serramenti, limitatamente agli indirizzi di specializzazione “Installatore/posatore senior” e “Installatore/posatore caposquadra”. Definisce inoltre i requisiti minimi delle organizzazioni e del personale docente che erogano la formazione non formale agli installatori/posatori di serramenti.

>>> C'è tempo fino al 16 marzo 2019 per inviare i propri commenti ai due progetti di norma (>> vai alla banca dati)