Progetto CMR al Fuorisalone 2019 con con "Tramway to the Future - Design Moving Innovation"

08/04/2019 1804

tramway-to-the-future---mdw2019.jpg

Protagonisti di questa edizione i temi dell'architettura intelligente, delle città digitali, delle utopie urbane e un focus su Leonardo Da Vinci 

Progetto CMR, società di progettazione integrata, torna anche quest'anno al Fuorisalone 2019 con "TramWay To The Future", un ciclo di incontri dal titolo "Design Moving Innovation" dedicati all'architettura, alla progettazione urbana e al ruolo del design e della tecnologia nel modellare gli spazi dell'uomo, organizzati in collaborazione con il brand editoriale Wired.

Gli incontri si terranno dal 9 al 12 aprile, nelle giornate centrali della Milano Design Week, su un tram storico ATM adibito a spazio mobile di riflessione e dibattito. Ogni pomeriggio alle 17:30 il mezzo partirà da Piazza Castello angolo via Beltrami alla volta delle strade di Milano mentre al suo interno, per circa un'ora, i relatori - ricercatori, sociologi, docenti universitari, istituzioni, aziende e giornalisti – coinvolgeranno il pubblico in racconti, ragionamenti e best practice sul futuro della progettazione e delle nostre città.

I temi che verranno approfonditi nel corso delle quatto giornate sono:

  1. le utopie urbane;
  2. il ruolo di Leonardo da Vinci come primo designer della storia;
  3. il fenomeno delle città digitalmente modificate;
  4. le architetture intelligenti.

"Siamo entusiasti di prendere parte anche quest'anno al Fuorisalone con il nostro 'TramWay To The Future', ormai un appuntamento che organizziamo da tre anni", ha affermato Massimo Roj, Amministratore Delegato di Progetto CMR. "Per questa edizione abbiamo deciso di aprirci a una collaborazione con Wired, mettendo a sistema la passione comune per l'innovazione e l'attenzione al futuro con la nostra expertise nel campo della progettazione urbana. Dai finestrini del tram, i partecipanti ai talk si affacceranno su una delle città più dinamiche del nostro Paese, e avranno modo di riflettere sull'importanza di un approccio sostenibile e sempre più integrato e osmotico tra micro e macro nel disegnare e realizzare gli spazi dell'uomo".           

"TramWay To The Future" è stato presentato ufficialmente con una conferenza stampa lunedì 8 aprile, alla presenza di Massimo Roj e Federico Ferrazza, Direttore di Wired Italia.

Il programma di quest'anno è frutto di una proficua collaborazione con Wired, partner scientifico dell'evento, che curerà anche la moderazione degli incontri. La partecipazione a tutti i talk è gratuita, e fino a esaurimento posti, previa registrazione a questo link o al seguente indirizzo email: presspcmr@progettocmr.com

Partner di questa edizione sono Atlas Concorde, Coiver, Hafele, Liuni, Omintex, Schueco e Telmotor. Partner tecnici sono invece Campari Hw Style.

Parte del palinsesto ufficiale della Milano Design Week, l'iniziativa è patrocinata da Assoimmobiliare, Assolombarda, Green Building Council, e ULI (Urban Land Institute).

Progetto CMR sarà inoltre presente al Salone del Mobile 2019 e al Fuorisalone con i seguenti prodotti:

  • 77 | CUF: presso lo showroom CUF, via Rosales 3, esposizione dei tavoli nelle versioni "bench" ed "elevabile", con presenza di Progetto CMR il 10/04 alle ore 18:00 in occasione dell'evento di inaugurazione.
  • PhoneWalk | Citterio: presso lo stand Citterio, Pad.16 Stand C29-D24 a Fieramilano Rho, esposizione dell'innovativo "corridoio acustico" presentato ad Orgatec 2018.
  • YO | MG Frezza: esposizione di esemplari della seduta YO in occasione dell'evento organizzato da Frezza a Villa Necchi Campiglio il 10/04 alle 19:30, con presentazione del prodotto da parte di Progetto CMR.
  • Solea | Serralunga: esposizione di esemplari della sedia Solea, in versione con e senza braccioli, presso lo stand Serralunga, Pad.6 Stand D39 a Fieramilano Rho.
  • Eggboard | Artemide: presso il Salone Euroluce a Fieramilano Rho, verranno esposti 3 esemplari Eggboard Baffle sospensione + 3 Eggboard Baffle parete all'interno delle sale meeting dello stand Artemide.