Scopri come le strade del Giro d'Italia diventano rosa grazie a MAPEI

IN OCCASIONE DEL GIRO D’ITALIA MAPEI LANCIA MAPECOAT TNS EXTREME 

Resina epossi-acrilica rosa Mapei per il rivestimento della pista ciclabile del Lungomare della Libertà a Riccione 

In occasione del 102° Giro d’Italia, Mapei ha studiato una nuova soluzione per la realizzazione del rivestimento della pista ciclabile sul Lungomare della Libertà a Riccione, sul quale passerà la cronometro Riccione - San Marino in programma il 19 maggio 2019.

In onore del passaggio dei ciclisti, il Comune di Riccione ha scelto di rivestire di rosa la pista ciclabile del Lungomare della Libertà e per l’occasione ha richiesto l’intervento di Mapei.

Riccione si veste di ROSA

mapei-lancia-mapecoat-tns-extreme-01.jpg

Per il rivestimento i tecnici Mapei hanno proposto l’utilizzo di MAPECOAT TNS EXTREME,

la nuova resina bicomponente epossi-acrilica per la realizzazione di aree carrabili e piste ciclopedonali. 

MAPECOAT TNS EXTREME si caratterizza per l’ottima resistenza al traffico, l’elevata durabilità e le performance di prodotto, essenziali per la realizzazione della pista: rapidità di asciugatura, versatilità di applicazione su sottofondi esistenti e possibilità di realizzare il rivestimento nel colore desiderato. 

MAPECOAT TNS EXTREME è stato fornito nel colore rosa 80118 della Master Collection Mapei, che richiama il caratteristico colore del Giro d’Italia, ed applicato per un totale di 2.300 m2 lungo 1 km di pista ciclabile. 

Inoltre, è stato utilizzato il primer MAPECOAT TNS PRIMER EPW, indicato per migliorare l’adesione di MAPECOAT TNS EXTREME all’esistente sottofondo in asfalto rivestito da vecchia vernice.


Mapei, da sempre vicina al ciclismo e al mondo dello sport,

MAPEI.jpg

opera da oltre 40 anni nel campo dell’impiantistica sportiva e, grazie al suo impegno per la ricerca dell’innovazione si è accreditata come il principale partner tecnico per l’installazione di ogni tipologia di pavimentazione sportiva, dal consolidamento del sottofondo fino all’applicazione delle superfici di gioco, curando in particolare il comfort, la resistenza, l’estetica e la sicurezza di gioco.

Fondata nel 1937 a Milano, Mapei oggi conta 87 consociate, inclusa la capogruppo, e 81 stabilimenti produttivi in 35 paesi nei cinque continenti con un fatturato presunto 2018 di 2,5 Miliardi di € e 10.000 dipendenti nel mondo.

Alla base del successo dell’Azienda: la specializzazione nel mondo dell’edilizia attraverso l’offerta di prodotti e sistemi certificati che soddisfino le richieste dei clienti e della domanda; l’internazionalizzazione, per una maggiore vicinanza alle esigenze locali e riduzione al minimo dei costi di trasporto; la Ricerca e Sviluppo, a cui vengono destinati gli sforzi più importanti dell’Azienda sia dal punto di vista degli investimenti sia delle risorse umane.