Intervento di impermeabilizzazione su impianto di distribuzione stradale di carburanti green

Come creare un involucro a tenuta stagna per locali interrati inseriti in terreni particolarmente argillosi? Ecco un esempio pratico con l'utilizzo della membrana idro-reattiva AMPHIBIA di Volteco.

amphibia_impermeabilizzazione-interrati-green-station-fuel-05.jpg

Volteco propone il sistema AMPHIBIA per la totale protezione di “TECA GREEN FUEL”

Green Station è un’idea imprenditoriale innovativa tradottasi nella realizzazione di un impianto di distribuzione stradale per carburanti “green”, situato a Lamezia Terme a 1 km dall’uscita dell’autostrada.

Lo stabile è costituito da un piano terra adibito a punto di ristoro-vendita e da un piano interrato, dove sono allocati servizi igienici, servizi di vario genere alla persona, altri locali necessari ai sensi di legge (locali per riposo, allattamento, pronto soccorso/infermeria) e uno spazio da utilizzare per la formazione continua dei dipendenti.

Il locale interrato dello stabile Ristorante della Green Station è stato oggetto di un importante intervento d’impermeabilizzazione, per il quale è stato scelto di utilizzare l’innovativo sistema AMPHIBIA per una fornitura totale di 2300 mq.

La scelta è ricaduta su Amphibia, fiore all’occhiello di Volteco, frutto di un attento studio e di un lungo lavoro del reparto R&S, proprio grazie alle sue elevate proprietà idro-reattive che avrebbero garantito, e non solo sulla carta, una totale ed efficace impermeabilizzazione dell’intera struttura interrata.

Impermeabilizzazione di locali interrati in terreni argillosi: un esempio pratico

Il grosso problema da risolvere si è manifestato quasi subito, al momento della realizzazione degli scavi: con la pioggia le 15 vasche per l’alloggiamento dei plinti si sono riempite come delle piscine trattenendo l’acqua per giorni e giorni.

Questo perché lo scavo, di circa 1500 mq, per la realizzazione delle fondazioni dello stabile è stato effettuato in un terreno particolarmente argilloso, che proprio per le sue caratteristiche trattiene importanti quantitativi d’acqua senza consentirne un adeguato circolo. Il rischio concreto era, dunque, la formazione di questa grande riserva d’acqua che, senza un opportuno intervento, avrebbe circondato la struttura interrata creando notevoli danni come problemi di risalita capillare o, peggio ancora, rilevanti infiltrazioni rendendo l’aria insalubre e inagibile l’interrato stesso.

amphibia_impermeabilizzazione-interrati-green-station-fuel-04.jpg

Si è proceduto con la rimozione dell’acqua utilizzando pompe sommerse e si è optato per la scelta di un’impermeabilizzazione totale e di alta qualità, che avrebbe potuto garantire la salubrità dello stabile nel tempo, considerato tra l’altro la tipologia dei locali ospitati nell’interrato: bagni, sale multiuso e la cucina del ristorante realizzato al piano superiore.

Il sistema ingegnerizzato AMPHIBIA, composto dalla membrana idro-reattiva e da una serie di accessori che completano il sistema, è stato applicato dall’impresa lungo tutta la parte orizzontale dello scavo, partendo dai plinti e proseguendo per tutta la platea di fondazione: un lavoro di grande qualità applicativa.

Il sistema AMPHIBIA ha soddisfatto le aspettative e si è rivelato perfetto anche per risolvere alcuni dettagli delicati quali i cambi di direzione che si presentavano nella parte orizzontale e soprattutto nella parte proveniente dagli scavi dove sono stati posizionati i plinti.

amphibia_impermeabilizzazione-interrati-green-station-fuel-01.jpg

Grazie alla sua versatilità, maneggevolezza e, non dimentichiamo, all’accurata progettazione nella creazione di un sistema ingegnerizzato, è stato possibile impermeabilizzare tutto il piano orizzontale proseguendo all’applicazione della membrana anche nelle parti verticali creando così un’efficace protezione sui muri di fondazione alti circa 5 mt e lunghi circa 200 mt.

amphibia_impermeabilizzazione-interrati-green-station-fuel-03.jpg

Il risultato è stato davvero eccellente: si è riuscito a realizzare un vero e proprio involucro a tenuta stagna intorno all’intera struttura.

amphibia_impermeabilizzazione-interrati-green-station-fuel-02.jpg

>>> Per maggiori informazioni sulla tecnologia AMPHIBIA visita il sito di Volteco


Involucro a tenuta stagna dei locali interrati di una Green Station Fuel: ecco la scheda tecnica di intervento

Committente: TECA GAS Srl

Progettazione e Direzione dei Lavori: ing. Antonio GRECO, ing. Francesco STELLA

Impresa esecutrice: TECA BUILDING Srl

Intervento d’impermeabilizzazione: VOLTECO Spa

Tecnologia utilizzata: AMPHIBIA

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su